in ,

Alfa Romeo: risultati disastrosi a gennaio in Europa

Vendite in calo in tutti i principali mercati europei per Alfa Romeo

alfa romeo vendite europa

Alfa Romeo inizia il 2021 in modo disastroso. Le vendite del marchio italiano, infatti, sono in netto calo in tutti i principali mercati europei a gennaio. Questo dato è, in parte, legato alla crisi generale del mercato europeo delle quattro ruote, ancora alle prese con gli effetti negativi della pandemia e con il calo generale delle richieste di nuove auto (una volta esauriti gli incentivi statali).

C’è da dire, inoltre, in queste settimane la gamma Alfa Romeo si è ulteriormente ridotta. La casa italiana, infatti, ha registrato l’uscita di scena dell’Alfa Romeo Giulietta, la cui produzione è terminata lo scorso mese di dicembre. Come noto, per ora, la Giulietta non avrà una nuova generazione lasciando un ulteriore vuoto nella gamma Alfa Romeo, composta ora solo da Giulia e Stelvio.

Di seguito vediamo un riepilogo dei risultati di Alfa Romeo nei principali mercati europei. Ricordiamo che i dati completi relativi al mese di gennaio in Europa saranno disponibili solo nella seconda metà di febbraio.

Italia

Come abbiamo visto la scorsa settimana, Alfa Romeo ha registrato una partenza di 2021 molto lenta in Italia. A gennaio, infatti, il marchio italiano è rimasto al di sotto di quota 1.000 unità vendute confermando un netto rallentamento rispetto ai risultati dello scorso anno. Nel corso del primo mese dell’anno, infatti, Alfa Romeo ha venduto un totale di 935 unità in Italia.

Il calo percentuale registrato dalla casa italiana nel corso del mese di gennaio è del -48% con una quota di mercato che scende allo 0.7%. Il risultato fatto registrare da Alfa Romeo è decisamente peggiore rispetto a quello dell’intero mercato italiano, in calo a gennaio del -14% rispetto ai dati del gennaio del 2020.

Germania

Risultati molto negativi per Alfa Romeo arrivano anche dalla Germania, secondo mercato europeo nel 2020 per il marchio. Nel corso del mese di gennaio, infatti, Alfa Romeo ha distribuito un totale di 176 unità sul mercato tedesco facendo così registrare un calo percentuale del -30% nel confronto con il  gennaio dello scorso anno. La quota di mercato è dello 0.1%.

Da notare che il risultato ottenuto da Alfa Romeo è in linea con quello dell’intero mercato tedesco. A gennaio, infatti, il principale mercato europeo ha subito una botta d’arresto notevole con un calo del -31% nel confronto con i dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno.

Spagna

Alfa Romeo cala in modo significativo anche in Spagna. Il brand italiano, infatti, si ferma ad appena 142 unità vendute sul mercato spagnolo nel corso del mese di gennaio appena terminato. In questo caso, per Alfa Romeo, il calo percentuale rispetto al mese di gennaio dello scorso anno è del -46%.

Da notare che quasi il 90% delle vendite di Alfa Romo sono legate allo Stelvio e che la Giulia ha totalizzato appena 5 unità vendute a gennaio in Spagna. I risultati ottenuti da Alfa Romeo sono addirittura migliori dei dati del mercato spagnolo, in calo complessivamente del -51% a gennaio 2021.

alfa romeo vendite europa

Svizzera

Risultati negativi anche sul piccolo mercato svizzero per Alfa Romeo. A gennaio 2021, infatti, la casa italiana ha distribuito 100 unità in Svizzera facendo segnare un calo percentuale del -37.5% rispetto ai dati raccolti nel gennaio del 2021. La quota di mercato per Alfa Romeo è pari allo 0.7%. Complessivamente, il mercato svizzero, a gennaio 2021, fa segnare un calo del -19.5%

Regno Unito

Continua il calo di Alfa Romeo nel Regno Unito. Il marchio italiano, infatti, ha esportato sul mercato britannico solo 84 unità con un calo netto rispetto ai dati dell’anno precedente quando si superarono le 200 unità vendute. Il calo percentuale di Alfa Romeo nel Regno Unito è del -58%.  Da notare che l’intero mercato del Regno Unito è in forte crisi con un calo del -39.5% a gennaio.

Francia

Anche in Francia la situazione è disastrosa. A gennaio, infatti, su tutto il mercato francese sono state vendute appena 79 unità di Alfa Romeo. Il dato si traduce in un calo percentuale del -52% nel confronto con i dati raccolti nel gennaio dello scorso anno. La quota di mercato è dello 0.06%. Da notare che il mercato francese fa registrare a gennaio un calo del -5.8% nel confronto con i dati di gennaio 2020.

alfa romeo stelvio vendite

Cosa aspettarsi dai prossimi mesi per Alfa Romeo

Il 2021 sarà un anno molto difficile per Alfa Romeo. L‘uscita di scena dell’Alfa Romeo Giulietta ed i ritardi registrati dai restyling di metà carriera di Giulia e Stelvio e dal nuovo Alfa Romeo Tonale ci confermano che le vendite continueranno ad essere molto limitate nei prossimi mesi e che il rilancio prenderà il via solo nel 2022.

Ricordiamo che il Tonale dovrebbe arrivare sul mercato a fine 2021. La presentazione, infatti, è programmata per il mese di settembre, stando alle ultime indiscrezioni. Il C-SUV debutterà con una versione di lancio in autunno ma la gamma completa sarà pronta solo per inizio 2022, rimandando il rilancio del marchio. I restyling di Giulia e Stelvio, con le nuove varianti mild hybrid, sono, per ora, in attesa di una data di lancio ma dovrebbero debuttare solo nel secondo semestre.

Per ora, inoltre, è confermato solo un’altra novità per Alfa Romeo. Il nuovo B-SUV che sarà prodotto in Polonia arriverà sul mercato sul finire del 2022 o addirittura ad inizio 2023. La strada verso il rilancio del marchio, quindi, è ancora lunghissima. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle vendite.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento