in ,

Incentivi auto boom: richieste fortissime in poche ore

Gli ecobonus 2021 per le vetture vanno a tutto spiano

incentivi_auto_2021

Nonostante una classe politica piuttosto deludente, nonostante la pandemia di coronavirus, incentivi auto boom: richieste fortissime in poche ore. Gli ecobonus 2021 per le vetture vanno a tutto spiano. Segno che i cittadini sono vivi e vegeti, capiscono qual è lo strumento giusto per muoversi nella massima sicurezza sotto il profilo della salute (l’auto come guscio anti Covid), della sicurezza stradale e del rispetto dell’ambiente.

Incentivi auto boom: cosa succede

Sono infatti partite col botto le prenotazioni da parte dei concessionari degli ecobonus per le auto a basse emissioni. Nel primo giorno sono stati richiesti su ecobonus.mise.gov.it addirittura 20 milioni delle nuove risorse messe a disposizione della legge Bilancio 2021.

Seppure alcuni siti Internet dicano diversamente, l’automobilista non deve fare proprio nulla: non c’è una guida, qualche mistero, un vademecum per avere l’ecobonus. Fa tutto la concessionaria. Non credete quindi alle fake news.

  • Secondo i dati del ministero dello Sviluppo economico, la quasi totalità (18 milioni di euro) è stata prenotata per le auto con emissioni tra 61 e 135 grammi di CO2 al km: dentro, benzina o diesel di ultima generazione.
  • Per le auto elettriche o ibride, tra 0 e 60 g/km, 2 milioni di euro.

Benzina e diesel vanno forte: ecco perché

Morale: benzina e diesel tirano come non mani. Motori puliti, efficienti, auto pratiche. Per ora è così. Se e quando lo Stato creererà colonnine rapide e funzionanti in tutto il Paese, allora le elettriche prenderanno il sopravvento, purché incentivate.

Rammentiamo che per il fisco gli ecoincentivi sono ossigeno: Iva in quantità industriale. Gli ecobonus rappresentano una soluzione perfetta anche per far crescere il Pil, come dimostrano le misure del passato. Senza considerare che gli incidenti, con auto più sicure calano, a beneficio di un abbassamento dei prezzi Rc auto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento