in ,

Pass disabili della madre falsificato: un reato non veniale

No alla tenuità del fatto per chi fa il furbetto

auto-con-contrassegno-disabili

Pass disabili della madre falsificato: un reato. No alla tenuità del fatto per chi fa il furbetto. Non può essere considerato un reato “veniale” impedire agli invalidi di utilizzare gli spazi a loro riservati occupandoli abusivamente: lo ha deciso la Cassazione, in modo condivisibile, con sentenza 836 del 2021, quinta sezione penale. Ha deciso in merito alla applicabilità della causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto. L’ipotesi è uso del pass per parcheggio invalidi intestato alla madre dell’imputato e interamente contraffatto e idoneo ad ingannare la pubblica fede.

Pass disabili della madre falsificato: battaglia legale

L’uomo ha fatto una battaglia legale, perdendo. Pare giusto così. Tesi tre di reclusione, confermando nel resto la pronuncia di condanna in relazione al reato di cui all’articolo 489 del Codice Penale.

Non c’è particolare tenuità per l’utilizzo illecito di un documento abilitante al parcheggio nelle zone riservate agli invalidi, per la limitazione che reca ai soggetti legittimamente titolari del diritto all’utilizzo di tali aree.

L’atto esistente era quello posseduto dalla madre del ricorrente, invalida al 75%. Ma il documento esposto non era una semplice fotocopia: una sua contraffazione, anche celofanata. Esposta sulla macchina del figlio, classe ’71 e del tutto abile. Che lo presentava come originale e riteneva di aver diritto di utilizzarlo come unico accompagnatore.

Non è sufficiente che il fatto sia occasionale, ma è necessario che l’offesa, per le modalità della condotta e per l’esiguità del danno o del pericolo,

Permessi fasulli: incivili da combattere a tutela dei deboli

Questa dei pass falsi, clonati, contraffatti, intestati ai morti è una prassi che va estirpata in ogni modo. Sembra corretto che ci sia reato pieno e non veniale, non tenue. Si tratta di incivili da combattere a tutela dei deboli, dei disabili.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento