in

FCA Marocco: vengono stabilite nuove priorità

FCA Marocco: ecco quali sono le nuove priorità della divisione nord africana del gruppo automobilistico con il nuovo CEO Bos

FCA Marocco
FCA Marocco

Il 2020 è stato un anno speciale per l’industria automobilistica, e in particolare per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles Marocco, che da luglio ha appena accolto il suo nuovo Presidente e CEO, Pierre Martin Bos. Quest’ultimo molto rapidamente ha manifestato la sua visione chiara sui nuovi orientamenti chiave, nonostante il freno significativo legato a ritardi di produzione a causa di Covid-19 e che ha fortemente influenzato i volumi del marchio Fiat e dei suoi modelli di punta.

Il team di FCA Marocco ha innanzitutto messo i marchi premium al centro della sua strategia, per soddisfare tutte le esigenze del mercato in termini di gamme e modelli. “Certo, siamo sempre alla ricerca del miglior posizionamento di prezzo per i nostri modelli, ma soprattutto vogliamo instaurare un vero rapporto con gli appassionati dei nostri marchi, soddisfacendone le esigenze e le aspettative, grazie a varie configurazioni”, ha detto Bos.

Una strategia che effettivamente ripaga: Jeep è entrata nella top 3 con una quota di mercato del 16% nel mercato dei veicoli premium durante il mese di dicembre.

La gamma Jeep è stata ampliata e oggi ogni avventuriero può trovare il modello che soddisfa le proprie esigenze. La nuova gamma Compass, introdotta a novembre, ha ricevuto un forte sostegno da Jeepers, con quasi 80 veicoli venduti a dicembre, una cifra oltre le aspettative del Gruppo.

È così che Jeep e Alfa Romeo hanno consentito al gruppo FCA Marocco di posizionarsi al primo posto nella classifica premium (dati di dicembre), nonostante le preoccupazioni sulla disponibilità dei veicoli a causa di un ritardo di produzione, legate al Covid. -19. I dati del mese di dicembre suggeriscono un buon anno 2021.

Nel 2020 Alfa Romeo ha mantenuto una quota di mercato stabile, Jeep è leggermente cresciuta e Abarth ha ottenuto un’ottima performance con un aumento del 44%, raggiungendo così il record assoluto di questo marchio di nicchia dalla sua introduzione nel mercato marocchino grazie a a quasi 50 veicoli venduti.

Il secondo cavallo di battaglia di FCA Marocco è lo sviluppo dei veicoli commerciali. Nonostante un calo della quota di mercato dovuto ai ritardi nella produzione di alcuni modelli di punta, il 2020 rimarrà l’anno in cui la gamma è stata ampliata con l’introduzione del Talento.

Bos promette un focus importante sul marchio Fiat Professional che ha avuto un enorme successo in Europa nel 2020 nonostante la crisi. Una capillarità in netta progressione da quando FCA Morocco ha iniziato a suggellare partnership con una rete efficiente e impegnata da più di due anni.

L’attuale copertura consente una presenza in tutte le principali città del Regno. Altre aperture sono previste – a partire da gennaio – a El Jadida, poi successivamente, nelle città di Mohammedia e Salé.

Nel 2020 le migliori performance sono state registrate a Casablanca grazie alla filiale di FCA Marocco, MotorVillage Casablanca. Elettrico e ibrido sono il nuovo mercato FCA Marocco, che da quest’anno introdurrà sul mercato marocchino la soluzione innovativa di mobilità, modelli elettrici e ibridi.

Infatti, il PHEV (Plug in Hybrid Electric Vehicle), progettato in modo che il veicolo ottimizzi il suo funzionamento tra il 100% elettrico e un mix di motori benzina / elettrico, sarà introdotto con i modelli Compass e Renegade del marchio Jeep, e questo dalla prima metà del 2021. Per quanto riguarda l’elettrico, sarà l’icona del marchio Fiat, la Fiat 500, a introdurla.

La city car elettrica pura avrà un’autonomia oltre 400 km, ideale per la guida in città. “Il 2021 è un anno di sfide, in cui raccoglieremo i frutti delle scelte strategiche che il gruppo Fca ha preso per affermare la propria posizione sul mercato marocchino”, conclude Bos.

Ti potrebbe interessare: Fiat Professional lancia una grossa novità in Marocco

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI