in

Maserati richiama 1406 unità di Ghibli e Quattroporte in Nord America

Più di 1000 esemplari di Maserati Ghibli e Quattroporte richiamate in Nord America

Maserati Ghibli e Quattroporte Nord America richiamo

Maserati ha annunciato nelle ultime ore un richiamo in Nord America che riguarda le più recenti auto di lusso: le berline Ghibli e Quattroporte del 2018. In particolare, la casa automobilistica modenese, appartenente a Fiat Chrysler Automobiles, ha deciso di effettuare questo richiamo su più di 1000 esemplari a causa di un problema ai tubi del carburante che potrebbero anche causare un incendio del motore.

Le Maserati Ghibli e Quattroporte, vi ricordiamo, vengono proposte in Nord America a prezzi compresi tra i 73.050 e i 105.600 dollari. La società automobilistica italiana ha rivelato che il tubo di erogazione del carburante difettoso del motore potrebbe causare la perdita di benzina. Le unità coinvolte delle Maserati Ghibli e Quattroporte verranno riparate al più presto, secondo quanto dichiarato da Matteo Sardi, un portavoce della casa modulistica modenese che fa parte del gruppo FCA.

Maserati Ghibli e Quattroporte Nord America richiamo

Maserati Ghibli e Quattroporte: la casa automobilistica modenese richiama diversi esemplari in Nord America

Maserati ha dichiarato che il difetto viene causato da una componente prodotta dal fornitore SumiRiko Italia e riguarda 1406 veicoli prodotti dal 24 luglio al 14 dicembre. In alcuni documenti pubblicati sul sito web dell’Amministrazione nazionale per la sicurezza del traffico, la società automobilistica italiana riporta che “le auto in questione potrebbero subire la perdita di carburante ai connettori rapidi all’interno del vano motore e sotto il pavimento del veicolo”.

“Ciò è dovuto a un eccessivo sfaldamento della linea di alimentazione del carburante in plastica, durante la fase preliminare di produzione della vettura”. Maserati ha comunque chiarito che gli esemplari di Ghibli e Quattroporte coinvolti nel richiamo verranno riparati in maniera totalmente gratuita sostituendo la componente difettosa.