in

Jeep Grand Cherokee: richiamate 10.355 unità del SUV in Russia

Nuovo richiamo per diversi esemplari del Jeep Grand Cherokee sempre in Russia

Jeep Grand Cherokee richiamo Russia 10335

Nelle ultime ore è giunta notizia di un nuovo richiamo effettuato da Fiat Chrysler Automobiles che vede questa volta coinvolti 10.355 unità del Jeep Grand Cherokee vendute in Russia. In particolare, il gruppo automobilistico italo-americano, guidato da Sergio Marchionne, avrebbe deciso di effettuare questo richiamo per verificare se i sistemi di frenata di questi esemplari sono stati installati in maniera corretta.

La notizia è stata confermata nelle ultime ore dall’agenzia russa per gli standard delle automobili presente nel Paese. Il richiamo sarebbe stato avviato per sottoporre al controllo i dispositivi di protezione del servofreno che evidentemente avrebbero mostrato qualche problema. La notizia ha confermato, poi, che il richiamo riguarda i modelli del Jeep Grand Cherokee venduti da novembre 2011 fino a settembre 2014.

Jeep Grand Cherokee richiamo Russia 10335

Jeep Grand Cherokee: Fiat Chrysler richiama 10.355 esemplari del SUV in Russia

Il tutto è stato specificato all’interno di una nota pubblicata dall’agenzia russa che si occupa della sicurezza dei veicoli nella nazione. Vi ricordiamo che questa non è la prima volta che viene effettuato un richiamo in Russia per un veicolo che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles.

Proprio il Jeep Grand Cherokee fu richiamato sempre nel Paese a maggio di quest’anno ed ha riguardato 8890 unità vendute fra settembre 2014 e aprile 2016. In tale occasione, il richiamo è stato molto importante poiché ha permesso di reinstallare il software delle vetture.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.