in

FCA, tramite Leasys, ha acquisito le colonnine di ricarica di BlueTorino nel capoluogo piemontese

Leasys ha annunciato l’acquisizione delle colonnine di ricarica e delle aree di parcheggio dedicate appartenenti a BlueTorino

Leasys BlueTorino

Prosegue quasi in maniera incessante la volontà di FCA di diventare protagonista nel mondo della mobilità elettrica ed elettrificata. Oggi, la controllata di FCA Bank, Leasys ha annunciato l’acquisizione delle attività relative al car sharing e alle stazioni di ricarica per i veicoli elettrici della città di Torino appartenenti a BlueTorino (società del gruppo francese Groupe Bolloré).

In questo modo FCA diventa in un sol colpo proprietaria di ben 430 colonnine di ricarica installate proprio da BlueTorino nel capoluogo piemontese. Le colonnine sono già dotate di aree parcheggio dedicate e a partire dal 2021 diventeranno ben 560. Le nuove colonnine acquisite da Leasys si aggiungono quindi alle 100 che la società gestiva già in precedenza a Torino, oltre ai 4 punti di ricarica presso l’Aeroporto di Torino Caselle.

La Nuova 500 Elettrica alla base

Si concretizza in questo modo un importante progetto destinato a ampliare il ventaglio di offerte per la mobilità sostenibile del Gruppo FCA. Il progetto di acquisizione segue al primo Leasys Mobility Store, presso l’Aeroporto Torino Caselle, e al car sharing LeasysGO!. La vettura protagonista delle attività di car sharing promosse da Leasys sarà la Nuova 500 Elettrica, probabilmente nella variante Action ovvero l’allestimento con batteria e autonomia ridotte.

L’acquisizione delle attività e dell’infrastruttura di ricarica di BlueTorino rientra in una strategia più ampia portata avanti da quasi un anno da Leasys col contributo di FCA Bank. Entrambe le società di FCA vogliono infatti espandere ulteriormente il proprio ruolo nel settore della mobilità sostenibile. Con l’acquisizione della rete di BlueTorino, Leasys potrà contare su una ampia rete di punti di ricarica ben distribuiti all’interno della città di Torino, con parcheggi dedicati su strade pubbliche.

In ogni caso i punti di ricarica acquisiti saranno gradualmente sostituiti con elementi di Leasys che permetteranno anche la ricarica veloce, come nel caso delle vetture del servizio LeasysGO!. Con un passaggio di questo tipo, FCA ha voluto porre l’attenzione sulla mobilità elettrica proprio con la città di Torino al centro. In ogni caso il progetto si espanderà già dal prossimo anno anche a Roma e in altre città europee come Lione o Barcellona. Al servizio si potrà accedere tramite smartphone con ticket acquistabili su Amazon con abbonamento mensile. Pare che le prime due ore saranno gratuite mentre poi sarà applicata una tariffa sulla base dell’effettivo utilizzo.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI