in

Fiat Chrysler Melfi: la regione si appella al ministro Calenda

La regione Basilicata chiede l’intervento del Ministro Carlo Calenda in merito alla situazione attuale di Fiat Chrysler Melfi

Fiat Chrysler Melfi tavolo nazionale

La situazione dello stabilimento di Fiat Chrysler Automobiles di Melfi si fa sempre più complicata. Nelle ultime ore è giunta notizia che la regione Basilicata ha chiesto l’intervento di Carlo Calenda, l’attuale Ministro dello Sviluppo Economico. Roberto Cifarelli, assessore alle attività produttive, ha chiesto di voler presentare una richiesta assieme ad altre regioni interessate per l’apertura di un tavolo nazionale.

Qui saranno presenti i responsabili di FCA Italia, i rappresentanti del governo e i sindacati per discutere del futuro dei vari stabilimenti italiani del gruppo automobilistico italo-americano di Sergio Marchionne, quindi anche quello di Melfi.

Fiat Chrysler Melfi tavolo nazionale

Fiat Chrysler Melfi: l’assessore Cifarelli vorrebbe aprire un tavolo nazionale

Cifarelli ha espresso la sua intenzione durante la riunione del Consiglio Regionale della Basilicata, tenutasi questo giovedì. Il silenzio da parte di Fiat Chrysler Automobiles, riguardo al futuro della fabbrica, sta facendo nascere parecchi dubbi nonostante fino a poco tempo fa veniva considerata una delle migliori.

Adesso le cose sembrano molto diverse poiché nel 2017 ci sono stati diversi periodi di cassa integrazione a causa della riduzione della domanda della Jeep Renegade e della Fiat 500X che vengono entrambe prodotte in questo stabilimento. Al tavolo nazionale, verrà chiesto ad FCA un piano industriale, di indicare quale sarà il ruolo di Fiat Chrysler Melfi e quali modelli verranno prodotti in futuro nella fabbrica. L’obiettivo resta quello di mantenere occupati i 1800 dipendenti che sono stati assunti da qualche anno.

Nei mesi scorsi, Sergio Marchionne parlava che in futuro sarebbero state prodotte in Italia soltanto auto di fascia top. Ciò significa che anche nello stabilimento di Melfi potrebbe essere prodotto presto un veicolo premium che andrebbe a sostituire la Fiat Punto.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.