in ,

Mezzo miliardo di ecobonus auto in arrivo? Se ne discute

Sempre pochi rispetto a Francia e Germania, ma meglio che niente

comprare-auto-nuova

Mezzo miliardo di ecobonus auto in arrivo? Se ne discute. Per auto elettriche, ibride, a benzina e diesel. Ovviamente nuove di zecca. Sempre pochi rispetto agli 8 miliardi di euro della Francia. E ai bonus fiscali pesantissimi della Germania. Ma meglio che niente.

Mezzo miliardo di ecobonus auto in arrivo? Per chi

I soldi da dove arriverebbero per finanziare i 500 milioni?  Dal tesoretto che si annida nelle pieghe di bilancio dopo l’ultimo scostamento: obiettivo, finanziare lo sviluppo dei settori produttivi. Possibile sì al rifinanziamento degli incentivi per l’acquisto delle auto. Più interventi per il settore degli aeroporti. In tutto, sui 3,8 miliardi.

A settembre 2020, gli incentivi erano per anche i veicoli con emissioni da 61 a 90 grammi di CO2 al chilometro e quelli tra i 90 e i 110. Con effetti positivi per vendite, ambiente, economica, Pil, occupazione, sicurezza stradale, Rc auto. Per fare dell’Italia un Paese all’altezza in futuro. L’esaurimento delle risorse ha rallentato l’effetto a novembre. Si valuta l’opzione di una proroga della scadenza naturale del 31 dicembre 2020 dei bonus sino a fine giugn0 2021.

Ovviamente, se si riserveranno pochi quattrini a benzina e diesel, questi soldi finiranno subito.

Tweet di Salvini sulle auto: social in ebollizione

Intanto, Salvini twitta: Pubblica amministrazione obbligata ad acquistare veicoli prodotti in Italia. Contributi per incentivare le vendite di auto costruite nel nostro Paese. Sono alcune delle proposte costruttive della Lega per il settore automotive.

Parole che hanno scatenato i social, con un mare di approvazioni e critiche. Specie in riferimento alle auto costruite in Italia. Segno che l’automotive, al centro dell’economia italiana e uno dei pilastri di quella mondiale, fa sempre discutere.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento