in

Fusione tra FCA e PSA: qualche problema in Brasile

PSA e FCA rimangono fiduciose sulla fusione nonostante la richiesta di ulteriori approfondimenti che arriva dal Brasile

fusione-psa-fca

PSA e FCA stanno dimostrando la loro fiducia nel buon funzionamento del loro progetto di fusione, che renderà Stellantis il 4 ° più grande produttore al mondo. Nonostante la richiesta di un’analisi approfondita fatta in Brasile, i produttori francesi e italo americani hanno espresso la fiducia che Brasilia confermerà il suo via libera senza restrizioni al progetto, riferisce Reuters.

PSA e FCA rimangono fiduciose sulla fusione nonostante la richiesta di ulteriori approfondimenti che arriva dal Brasile

“FCA e PSA prendono atto della richiesta di approfondimento della fusione da parte di un consulente legale di CADE, processo sempre più consueto e non costituente giudizio di merito o rettifica della decisione di approvazione senza restrizioni presa dal sovrintendente generale”, hanno detto i due gruppi in una dichiarazione alla Reuters.

I consigli di amministrazione di PSA (Peugeot-Citroën-Opel) e FCA (Fiat Chrysler) avevano firmato le condizioni comuni della loro fusione alla fine di ottobre. All’inizio di novembre, il nuovo gruppo ha svelato il suo logo stellato. Il nome Stellantis “incarna la rappresentazione visiva dello spirito di ottimismo, energia e rinnovamento di un’azienda diversificata e innovativa, determinata a diventare uno dei nuovi leader della prossima era della mobilità sostenibile”, ha sottolineato il gruppo durante la presentazione del logo.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2021, nuova Hypercar Ferrari, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

PSA FCA fusione
PSA e FCA rimangono fiduciose sulla fusione nonostante la richiesta di ulteriori approfondimenti che arriva dal Brasile

Ti potrebbe interessare: Stellantis: i contatti tra FCA e PSA furono avviati già dopo la scomparsa di Marchionne

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento