in

Lesioni stradali in automatico quando fai un incidente

Lo ha stabilito la Corte costituzionale. Quindi, tutto resta come prima

Corte-Costituzionale_imagefullwide

Lesioni stradali in automatico quando fai un incidente con ferite gravi: oltre 40 giorni di prognosi. Così la Corte costituzionale con la sentenza 248/2020. Nulla cambia. Se causi un sinistro con ferite pesanti, in automatico vieni accusato del reato di lesioni stradali. Anche se la vittima non vuole. Pure se non c’è querela. Questo manda nei guai seri il guidatore: perde la patente fino a 5 anni.

Lesioni stradali in automatico quando fai un incidente: bel problema

Questo reato di omicidio e lesioni stradali, arrivato col Governo Renzi nel 2016, è pieno di criticità da quando è nato. Doveva essere doloso (con volontarietà), con pene severe per ubriachi, drogati, pirati della strada. S’è trasformato in colposo (per imprudenza) che va a stangare le piccole distrazioni, seppure imperdonabili: basti pensare al piede di un’anziana schiacciato da un guidatore sobrio, con 30 punti sulla patente, in prima classe di merito, super virtuoso. Perde la patente fino a 5 anni.

Viceversa, l’ubriaco o il drogato la fa franca: pene lievi. E pirateria della strada in aumento, in parallelo ai sinistri per effetto di alcol o stupefacenti. Una legge fallimentare che non si riesce a raddrizzare. La soluzione? Una legge come si deve, con un reato doloso, che mandi in pensione il reato di omicidio e lesioni stradali.

Omicidio stradale: i Tribunali ci hanno provato

Giustamente, Il Tribunale ordinario di Treviso, il Tribunale ordinario di Milano e il Tribunale ordinario di Pisa avevano adito il massimo giudice delle leggi. Denunciando il contrasto della legge con la Costituzione nella parte in cui non ricomprende tra i reati perseguibili a querela il delitto di lesioni stradali gravi e gravissime. La Corte costituzionale dice di non e va seguita con assoluto rigore. Il pasticcio è politico, è di chi la legge l’ha modificata da dolosa in colposa e approvata con le conseguenze negative per le (imperdonabili) distrazioni.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento