in

Leasys lancia Clickar nel Regno Unito

La prima asta si terrà stamattina e potrà essere seguita dal sito Web oppure dall’app Clickar dedicata

Leasys Clickar
Leasys Clickar

Leasys, controllata di FCA Bank, ha lanciato la sua piattaforma di aste online dedicata Clickar nel Regno Unito dove propone veicoli usati alle concessionarie. Il servizio basato su Web fornisce stock di veicoli usati di Leasys e FCA Bank in modo diretto, semplice e accessibile e senza costi aggiuntivi per i rivenditori.

Sebastiano Fedrigo, amministratore delegato di Leasys, ha dichiarato: “Clickar è un servizio unico nel mercato del Regno Unito e segna il primo passo verso un’ulteriore cooperazione tra Leasys e la rete di concessionarie di FCA. Con ulteriori prodotti confermati per l’introduzione nel 2021, speriamo che questo rapporto continuerà a rafforzarsi in modo da poter supportare i rivenditori con le nostre soluzioni innovative“.

clickar-mini-maxi-fca-bank-
Clickar, ora anche le concessionarie britanniche possono sfruttare il servizio di FCA Bank

Clickar: la piattaforma online di FCA Bank debutta anche nel Regno Unito

Clickar è stato lanciato per la prima volta in Italia, fornendo sia ai privati che alle aziende la possibilità di accedere ai veicoli di Leasys e FCA Bank tramite una sola piattaforma online. Tuttavia, il gruppo automobilistico italo-americano ha deciso di internazionalizzare Clickar a settembre 2020 con lo sbarco in Spagna.

Nel corso del 2021, inoltre, il servizio arriverà in altri mercati europei in cui Leasys opera attualmente fra cui Francia, Belgio, Paesi Bassi e Polonia. Le concessionarie possono partecipare alle aste online per acquistare i veicoli direttamente dall’azienda. È possibile farlo in maniera completamente gratuita usando sia il sito Web che tramite l’app Clickar dedicata. La prima asta si svolgerà alle 10:30 di oggi (ora UK), giovedì 26 novembre 2020.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento