in

Citroën: ecco tutte le auto per i neopatentati italiani

Disponibile anche la nuova e-C4 completamente elettrica da 136 CV

Citroën C1 neopatentati
Citroën C1

Citroën propone in Italia una gamma di auto adatta a tutti gli utilizzi e che si ispira alle esigenze delle persone e ai loro stile di vita. Per chi ha appena conseguito la patente di guida, ad esempio, la casa automobilistica francese propone diversi modelli di vetture che rispettano i limiti di cilindrata e potenza stabiliti dalla legge 1638.

Durante il primo anno dal conseguimento della patente, i neopatentati non possono mettersi alla guida di veicoli con rapporto peso/potenza superiore a 50 kW/t e con potenza massima superiore a 95 CV (70 kW). La gamma Citroën dedicata ai neopatentati comprende i seguenti modelli: Citroën C1, nuova Citroën C3 e nuova Citroën e-C4 completamente elettrica.

Nuova Citroën C3 neopatentati
Nuova Citroën C3

Citroën: C1, nuova C3 e nuova e-C4 sono perfettamente adatte ai neopatentati

La C1 è una city car versatile e dinamica e con una personalità energica e frizzante. La vettura soddisfa le esigenze di conducenti e passeggeri in tutte le stagioni grazie alle versioni a tre o cinque porte o con tetto apribile a cinque porte.

La vettura vanta delle dimensioni compatte con i suoi 3,46 metri di lunghezza e una grande maneggevolezza con 4,80 metri di raggio di sterzata. Il vano bagagli è in grado di proporre una capacità massima di 780 litri. La Citroën C1 è equipaggiata dal motore benzina VTi 72 S&S (Euro 6.2) a tre cilindri da 998 cm³ di cilindrata, abbinato a un cambio manuale a 5 rapporti.

La nuova Citroën C3 si contraddistingue per il suo stile moderno e la sua personalità colorata e fresca. L’ultima versione della vettura dispone di un nuovo design e in particolare di un nuovo frontale con la firma luminosa a forma di V, i nuovi proiettori a LED, i nuovi Airbump e i nuovi cerchi da 16″ e 17″.

La nuova C3 propone ben 97 combinazioni di colore grazie a sette tinte per la carrozzeria, quattro pack color a contrasto e tetto bicolore disponibile in quattro tonalità e con tre decorazioni specifiche. A bordo dell’auto troviamo 12 funzioni di assistenza alla guida e tre servizi di connettività.

La gamma delle motorizzazioni comprende i propulsori a benzina PureTech e diesel BlueHDi da 100 CV. Per i neopatentati è possibile optare per la versione con motore benzina PureTech 83 S&S da 1.2 litri e disponibile negli allestimenti Feel, Feel Pack e Shine.

Citroën e-C4 neopatentati
Citroën e-C4

I neopatentati hanno la possibilità di scegliere anche un’auto 100% elettrica

Infine, abbiamo la nuova Citroën e-C4 100% elettrica che offre una mobilità elettrica, tecnologica e moderna. Grazie al propulsore elettrico, la vettura non produce emissioni di CO2 e garantisce fino a 350 km di autonomia nel ciclo WLTP. Con il suo assetto rialzato, la silhouette dell’auto combina eleganza e fluidità con la forza e la robustezza di un SUV.

Il comfort a bordo è amplificato dalle sospensioni Citroën con smorzatori idraulici progressivi e dai sedili Advanced Comfort. A bordo dell’auto elettrica troviamo poi 20 tecnologie di assistenza alla guida. Sotto il cofano della nuova Citroën e-C4 si nasconde un motore da 100 kW con potenza di 136 CV e 260 nm di coppia massima.

La batteria è un’unità da 50 kWh che può essere caricata in diverse modalità: colonnina di ricarica pubblica usando un caricatore da 100 kWh a ricarica rapida (soli 30 minuti per raggiungere l’80%), wallbox a 32A (impiega 7 ore e 30 minuti usando un caricatore standard monofase o 5 ore con un caricatore opzionale trifase da 11 kW) e da casa (15 ore tramite una presa 16A tipo Green’up Legrand oppure oltre 24 ore usando una presa domestica tradizionale).

Grazie al suo rapporto peso/potenza di 35,27 kW/t, la nuova e-C4 può essere guidata senza problemi anche dai neopatentati.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento