in ,

Foglio rosa prima della patente: dai diritti alle proroghe Covid

Cosa sapere del documento che dà diritto a guidare senza patente

patente

Foglio rosa prima della patente: il documento agognato dai 18enni per mettersi al volante dell’auto. Permette all’allievo di esercitarsi alla guida di veicoli. Ma non da solo. A fianco, nel ruolo di istruttore, serve una persona che non abbia superato 65 anni di età (limite che non c’è per gli istruttori di scuola guida). Con patente per la stessa categoria di quella richiesta dall’allievo: qui parliamo della B per le auto. Conseguita da almeno 10 anni. O una patente di categoria superiore a quella che intende conseguire il candidato. Di solito 18enne. Però ci sono anche persone che hanno il Foglio rosa a 70 anni.

Foglio rosa prima della patente: cosa cambia col coronavirus

  • Di solito, il Foglio rosa vale 6 mesi a partire dal giorno in cui viene superato l’esame di teoria: in questo periodo, fai massimo 2 prove d’esame di guida. Le prove pratiche.
  • Ma col coronavirus è rivoluzione. Sulla base delle indicazioni del Dpcm per far fronte all’emergenza da Covid-19, il decreto ministeriale 507 sospende fino al 21 novembre le prove pratiche di guida nelle Regioni Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta. Questo il 12 novembre.
  • Poi, il 19 novembre, Campania, Toscana e Provincia Autonoma di Bolzano. Per i candidati che non potranno sostenere tali prove, verrà prorogata fino al 31 dicembre la validità dell’autorizzazione ad esercitarsi alla guida.
  • Foglio rosa ok per tutto il 2020. In più, c’è un progetto legge in dirittura d’arrivo: per tutti, Foglio rosa ok sino a fine aprile 2021, come minimo.
  • La sospensione si applica anche alle prove di verifica delle capacità e dei comportamenti di guida per le revisioni delle patenti.

Col Foglio rosa, le regole base

Visto che si guiderà tantissimo col Foglio rosa, sempre l’esperto accanto. Rispettare i limiti di velocità ridotti di 100 km/h sulle autostrade e di 90 km/h sulle strade extraurbane principali. Esporre sugli autoveicoli i contrassegni con la lettera “P” o utilizzare cartelli non regolamentari per forme, dimensioni, colori o materiali. Portare con sé il Foglio rosa e un documento d’identità o di riconoscimento.

Se e quando ci sarà l’esame pratico per la patente

In questo caos totale, che mette in ginocchio tutti, autoscuole incluse, all’esame di guida ci si presenterà mai? Se e quando quel giorno ci sarà, allora occorre presentarsi con il Foglio rosa e un documento d’identità o di riconoscimento non scaduto di validità. Se il candidato lo sostiene per due volte conseguendo sempre esito negativo, allora deve richiedere un nuovo Foglio rosa.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento