in

Carlos Tavares prevede sempre più fusioni nel settore automobilistico

Carlos Tavares si aspetta che le fusioni nel settore automobilistico aumenteranno nei prossimi anni

Carlos Tavares

Il numero uno del PSA Group Carlos Tavares si aspetta che le fusioni nel settore automobilistico aumenteranno nei prossimi anni poiché le case automobilistiche dovranno investire ingenti somme per produrre veicoli elettrici. Il futuro numero uno di Stellantis inoltre prevede che alcune case automobilistiche non sopravviveranno nel prossimo decennio.

“Solo i più agili con uno spirito darwiniano sopravviveranno”, ha detto Carlos Tavares alla teleconferenza del Vertice automobilistico di Reuters, aggiungendo che PSA non stava più investendo nei motori a combustione interna poiché Europa e Cina spingono per una guida più pulita.

Tavares ha anche affermato che PSA è molto più avanti dei suoi rivali nel raggiungere gli obiettivi di emissione di CO2 dell’Unione europea. PSA sta lavorando a una fusione pianificata con Fiat Chrysler Automobiles NV (FCA) e Tavares ha ribadito che è sulla buona strada per concludere la fusione entro la fine del primo trimestre del 2021.

“Finora tutto bene”, ha detto, aggiungendo che gran parte del duro lavoro per riunire le due società era già stato fatto. PSA e FCA opereranno con il nome Stellantis dopo la fusione, diventando la quarta casa automobilistica più grande del mondo.

Tavares ha affermato che uno dei compiti che dovrà affrontare il gruppo risultante dalla fusione sarà il miglioramento delle sue prestazioni in Cina, il più grande mercato automobilistico del mondo, dove avrà una quota di mercato notevolmente inferiore a quella dell’Europa e degli Stati Uniti. “Nessuna azienda automobilistica globale può permettersi di non essere nel più grande mercato automobilistico del mondo”, ha detto il CEO di PSA.

Ti potrebbe interessare: Carlos Tavares aprirà l’88a edizione della 24 Ore di Le Mans su una Peugeot 908

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento