in

FCA Bank: 850 milioni di euro di prestito obbligazionario collocato

L’ultima emissione fatta rappresenta il miglior risultato, in termini di cedola, nella storia della joint-venture

FCA Bank

Attraverso la sua filiale irlandese, FCA Bank ha collocato nelle scorse ore un prestito obbligazionario da ben 850 milioni di euro con scadenza a novembre 2023 e cedola a tasso fisso pari allo 0,125%.

Tale emissione rappresenta il miglior risultato, in termini di cedola, nella storia della joint-venture tra Fiat Chrysler Automobiles e Crédit Agricole Consumer Finance sul mercato Eurobond. Inoltre, è stata caratterizzata da un libro ordini di altissima qualità con oltre 5 miliardi di euro da 277 investitori.

FCA Bank: il nuovo prestito obbligazionario ha scadenza a novembre 2023

Si tratta della terza operazione fatta soltanto quest’anno dopo l’ultima emissione obbligazionaria avvenuta a settembre 2020 (quindi a soli due mesi di distanza). Inoltre, tale operazione ha l’obiettivo di anticipare il piano di rifinanziamento 2021 e rafforza ulteriormente la posizione finanziaria di FCA, confermando la fiducia degli investitori in FCA Bank.

Il tasso fisso dello 0,125% rappresenta il minimo storico registrato sul mercato obbligazionario dalla joint-venture creata dal gruppo guidato da Mike Manley e dall’istituto di credito francese. Come detto poco fa, la terza emissione di questo 2020 segue quella fatta a settembre in cui è stato collocato un bond al 2023 da 800 milioni di euro con una cedola allo 0,5% e un libro ordini di 3,2 miliardi provenienti da 180 investitori.

La prima emissione del 2020, invece, è stata fatta a gennaio con un prestito da 850 milioni di euro, cedola dello 0,25%, un libro ordini superiore ai 3 miliardi e con oltre 200 investitori.

FCA Bank ha deciso di effettuare l’ultima operazione per rafforzare ulteriormente la sua posizione finanziaria (in vista anche dei vari investimenti in nuovi servizi di mobilità e per la continua espansione delle attività di finanziamento o leasing in Europa) e per anticipare il piano di rifinanziamento per il 2021, sfruttando le condizioni favorevoli del mercato obbligazionario europeo.

Queste manovre testimoniano l’ottimo operato di FCA Bank che attualmente è presente in 17 paesi europei e in Marocco e con un portafoglio crediti di 25,6 miliardi di euro registrati al 30 giugno 2020.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento