in

Fiat Chrysler ha registrato il nome Cuda

Di recente Fiat Chrysler Automobiles ha registrato il nome Cuda per la terza volta negli ultimi 10 anni

Dodge Challenger Playmouth Barracuda render

Fiat Chrysler Automobiles ha registrato il nome Cuda per la terza volta negli ultimi 10 anni. Il primo deposito di marchio risale al 2010 e poi nel 2017 la casa automobilistica ha deciso di rinnovare il brevetto. Ora, un decennio dopo il primo deposito del marchio nella storia recente, FCA ha registrato un altro deposito per “veicoli terrestri, vale a dire, automobili per passeggeri” presso l’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti.

Portato alla nostra attenzione da MuscleCarsAndTrucks, il brevetto è avvenuto all’inizio di questo mese, più precisamente il 12 ottobre di quest’anno. Ovviamente, questo non conferma che una nuova muscle car sia all’orizzonte, ma almeno ci fa sperare che qualcosa sia in lavorazione.

È importante notare che il nuovo marchio Cuda è diverso dal brevetto Barracuda che è stato attivato il 23 giugno 2015 per l’ultima volta. Da allora FCA ha abbandonato quest’ultimo, ma non saremo molto sorpresi di vedere un nuovo deposito nelle prossime settimane. Dopotutto, in passato Barracuda era il nome della leggendaria muscle car di Plymouth mentre ‘Cuda era solo un livello di allestimento.

Questo nuovo deposito di brevetto ci lascia con due possibili opzioni. Da un lato, il produttore potrebbe finalmente preparare un ritorno per la leggendaria auto. Un ritorno come livello di allestimento per la Dodge Challenger sembra abbastanza ragionevole e MuscleCarsAndTrucks ipotizza persino che il nome Cuda potrebbe essere usato per la prima muscle car Dodge elettrificata. Nulla è stato confermato a questo punto, ma altri recenti brevetti di Dodge suggeriscono un propulsore ibrido per il prossimo futuro.

Ti potrebbe interessare: Plymouth Barracuda: in vendita un esemplare speciale della Hemi Cuda

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento