in

Fiat Chrysler: a Pomigliano 6 casi di Coronavirus

Pomigliano d’Arco: 6 dipendenti di Fiat Chrysler automobiles risultati positivi ai test sul coronavirus

Sei nuovi casi di coronavirus si sono registrati nello stabilimento di Fiat Chrysler Automobiles a Pomigliano d’Arco in Campania. Sono state le Rsa della fabbrica di FCA a dare la notizia, attivando tutte le procedure previste per il contenimento di COVID-19.

Come sempre accade in questi casi FCA ha provveduto a sanificare i locali in cui i 6 operai lavoravano e ha posto in essere il tracciamento di tutti i contatti avuti negli ultimi giorni dai 6 in maniera da scongiurare un’epidemia.

Pomigliano d’Arco: 6 dipendenti di Fiat Chrysler automobiles risultati positivi ai test sul coronavirus

Uno dei dipendenti di Fiat Chrysler Automobiles positivi a COVID-19 ha smesso di lavorare lo scorso 1 ottobre. Un altro è assente dal 2 ottobre. Altri due hanno smesso di lavorare il 6 e il 9 ottobre. Gli ultimi due invece hanno continuato il loro lavoro sino al 12 e 13 ottobre.

Questi sono solo gli ultimi casi di dipendenti di FCA positivi al coronavirus in Italia. Nelle scorse settimane altri casi si sono registrati in altri stabilimenti presenti nel nostro paese del gruppo italo americano.

Ti potrebbe interessare: Jeep mini Suv a Pomigliano insieme a Fiat Panda? tra poche ore conosceremo la verità

Fiat Chrysler Pomigliano: 6 dipendenti risultati positivi al coronavirus COVID-19 nelle ultime ore

Ti potrebbe interessare: FCA sostiene un approccio di gestione globale e sostenibile alla propria catena di fornitura

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento