in

Class Action contro Fiat Chrysler Canada per mancata riparazione di veicoli

Una class action contro Fiat Chrysler Canada sostiene che la casa automobilistica dovrebbe pagare i danni relativi a 24 richiami non andati a buon fine

Fiat Chrysler Canada
FCA Canada

Una class action contro Fiat Chrysler Canada sostiene che la casa automobilistica dovrebbe pagare i danni relativi a 24 richiami di questi modelli: Jeep Grand Cherokee1993-1998, 2002-2008, 2011-2015, Dodge Durango 2009, 2011-2014, Ram 1500 2008-2012, RAM 2500 2008-2014, Ram 3500 2008-2014, Ram 4500 2008-2015, Chrysler Aspen del 2009, Dodge Dakota 2009-2010, Jeeop Liberty 2002-2007, Chrysler Town and Country 2008-2010, Dodge Grand Caravan 2008-2010, Jeep Commander 2006/2008, Dodge Magnum del 2008

La querelante Corrine Kane possiede una Jeep Liberty del 2007 e sostiene che Fiat Chrysler Canada non è riuscita a riparare adeguatamente i veicoli difettosi in un tempo ragionevole riparando, sostituendo o riacquistando i veicoli. La causa segue un’azione del 2015 della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) degli Stati Uniti riguardante 23 richiami negli Stati Uniti che hanno portato a una sanzione di $ 105 milioni negli Stati Uniti

Secondo l’attore canadese, i veicoli Chrysler soffrivano di questi presunti difetti:

Problemi di frenata
Problemi di trasmissione
Alternatori difettosi
Dadi del pignone dell’asse posteriore difettosi
Serbatoi del carburante e sistemi di alimentazione difettosi
Assiemi dei tiranti del perno della sfera difettosi
Problemi di cablaggio
Interruttori di interblocco della frizione difettosi
Airbag difettosi
Interruttori della porta difettosi
Problemi di guasto del pneumatico
L’azione collettiva sostiene che questi problemi rendono i veicoli Chrysler troppo pericolosi per funzionare.

Secondo la class action contro Fiat Chrysler Canada, ogni proprietario del veicolo dovrebbe essere rimborsato per il prezzo di acquisto del veicolo e ricevere un risarcimento per la diminuzione del valore del veicolo. Un locatario dovrebbe avere il diritto di rescindere il contratto di locazione.

L’attore sostiene inoltre che i clienti dovrebbero ricevere un risarcimento per le spese relative ai difetti e alle riparazioni e dovrebbero essere pagati per la perdita di utilizzo e il godimento dei loro veicoli Chrysler. Inoltre, i danni dovrebbero essere pagati per il disturbo e il tempo associato ai richiami e anche i danni dovrebbero essere pagati per ” ansia e paura “.  FCA ricorda che l’azione legale collettiva è stata intentata presso la Court of Queen’s Bench per il Saskatchewan: Corrine Kane contro FCA US LLC.

Ti potrebbe interessare: Dodge e Ram conquistano i Vincentric Best Fleet Value in Canada Awards 2020

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento