in

Unifor: dopo Ford l’attenzione si sposta su Fiat Chrysler

In Canada il sindacato dei lavoratori del settore automobilistico dopo Ford ha spostato le sue attenzioni su Fiat Chrysler

Fiat Chrysler USA Sede Insegna
Fiat Chrysler USA

Ora che Unifor e Ford Motor Company hanno raggiunto un accordo provvisorio, l’attenzione si sposta su Fiat Chrysler Automobiles e i leader locali dicono di essere pronti. Il presidente di Unifor Jerry Dias ha annunciato che FCA sarà il prossimo interlocutore nei colloqui con le case automobilistiche durante la conferenza stampa di martedì.

“Sto dicendo proprio ora ai nostri membri in Fiat Chrysler di prepararsi”, ha detto Dias. “Il comitato di contrattazione si prepari all’azione.” Il presidente di Unifor Local 444 Dave Cassidy ha detto che non vedono l’ora di iniziare.  “Siamo concentrati, siamo pronti per partire.” Cassidy si è detto soddisfatto del modello che è stato impostato con Ford.

“Finalmente sembra che si stiano rendendo conto che questo settore è un grande settore, è importante per la nostra economia”, ha detto Cassidy. Cassidy ha dichiarato a CTV News che la massima priorità è assicurarsi nuovi prodotti presso lo stabilimento di assemblaggio di Windsor. “Con le date e le tempistiche, ho chiarito a tutti che non avremo un accordo finché non avremo un nuovo prodotto con date certe”, ha aggiunto Cassidy. Anche il  sindaco di Windsor, Drew Dilkens, si dice contento e ansioso di vedere iniziare i colloqui tra il sindacato e il più grande datore di lavoro della città.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: Il governo federale e Unifor vogliono trovare una soluzione per i 1.500 esuberi

Hai le notifiche bloccate!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento