in

Alfa Romeo: Chris Harris prova la Alfaholics GTA-R 290

Il video del tester di Top Gear alla guida della mostruosa Alfa Romeo GT elaborata.

Alfaholics GTA-R 290

Chris Harris, collaudatore e conduttore del popolare programma televisivo Top Gear, ha provato la mostruosa Alfaholics GTA-R 290, ovvero la versione della storica coupé Alfa Romeo GT elaborata dall’omonimo tuner inglese sia dal punto di vista meccanico che tecnico.

Ispirata alla gloriosa Alfa Romeo Giulia Sprint GTA, la Alfaholics GTA-R 290 è equipaggiata con il motore a benzina 2.3i Twin Spark da 243 CV di potenza. Tuttavia, la vettura brilla soprattutto per la massa di soli 830 kg, grazie all’utilizzo massiccio di alluminio, titanio e, soprattutto, fibra di carbonio. In virtù di queste caratteristiche, l’auto è caratterizzata dal sorprendente rapporto tra peso e potenza di 290 CV per tonnellata.

Il tester Chris Harris non ha potuto far altro che spendere parole splendide per la Alfaholics GTA-R 290 (“This is driving at its very best”), perché entusiasmante e divertentissima da guidare, considerando l’accelerazione nello spunto 0-100 in circa cinque secondi e la velocità massima di quasi 250 km/h. Il prezzo di 250.000 dollari (pari a circa 215.000 euro) è molto alto, ma secondo l’esperto collaudatore l’auto vale così tanto fino all’ultimo centesimo, in particolar modo per il connubio tra storicità delle forme e modernità della tecnica.

A confronto, la ormai rara Alfa Romeo Giulia Sprint GTA, introdotta nel 1965 con il motore 1600 da 115 CV di potenza e 820 kg di massa, poi affiancata dalla declinazione Junior da 920 kg di peso e con il propulsore 1300 da 96 CV che debuttò nel 1968, sono senz’altro più ‘economiche’ della superlativa Alfaholics GTA-R 290.