in ,

Alfa Romeo: nuovo invito per ritornare a gareggiare nel DTM

Gerhard Berger, direttore del DTM, continua il suo pressing sulla dirigenza di Alfa Romeo con una nuova intervista

Il ritorno alle competizioni di Alfa Romeo è un argomento che, ciclicamente, torna in prima pagina già da diversi anni. Con il lancio dell’Alfa Romeo Giulia e l’avvio effettivo del piano di rilancio del brand, un possibile ritorno in pista per il marchio italiano sembra oramai inevitabile anche se, al netto di sporadiche dichiarazioni, non vi è ancora nulla di concreto.

Mentre resta sul tavolo l’ipotesi di un ritorno in Formula 1, dove Alfa Romeo si limiterebbe a rimarchiare i motori Ferrari da vendere ad altre scuderie, Gerhard Berger, ex pilota Ferrari proprio in Formula 1 ed oggi direttore del DTM, continua a spingere per l’entrata di Alfa Romeo nel campionato turismo tedesco che, con l’abbandono di Mercedes, dal 2019 potrà contare solo su BMW  e Audi. 

In un’intervista ad Autosprint, Berger, che già nei mesi scorsi aveva evidenziato l’interesse nel portare Alfa Romeo nel DTM, è tornato sull’argomento: “Ora il mio più grande desiderio sarebbe avere gli italiani coinvolti nel DTM. Sognerei che fosse Alfa Romeo perché porterebbe colore ed emozioni nel DTM e porterebbe Alfa dove dovrebbe essere. A lottare in pista” 

Berger sottolinea come Alfa Romeo sia considerata a tutti gli effetti un marchio premium in Germania e si complimenta per il lavoro svolto dall’azienda con le ultime produzioni come Giulia e Stelvio “Penso che al momento stiano facendo auto bellissime” Il messaggio dell’attuale direttore del DTM è, quindi, chiaro. Le porte per Alfa Romeo sono apertissime. La competizione, per i prossimi anni, ha bisogno di un  brand forte in grado di alzare il livello delle gare ed Alfa Romeo rispecchia perfettamente questa descrizione.

Staremo a vedere, nel corso dei prossimi mesi, se la dirigenza di Alfa Romeo raccoglierà l’invito di Berger riportando in pista il marchio in una competizione che ha visto trionfare nel 1993 Nicola Larini alla guida di una Alfa Romeo 155 V6 TI. Continuate a seguirci per tutti i possibili aggiornamenti sul ritorno alle competizioni di Alfa.

Fonte

Lascia un commento