in

Alfa Romeo Giulia: novità per il mercato britannico

Nuovi optional e prezzi ribassati per l’allestimento Tecnica.

Alfa Romeo Giulia

Oltre al Model Year 2018 per il mercato statunitense, la gamma della Alfa Romeo Giulia è stata aggiornata anche per il mercato britannico, come riportato da “Autocar“. La berlina italiana è disponibile oltremanica con nuovi optional, mentre il prezzo delle versioni nell’allestimento Tecnica – dedicato alla clientela business – è stato ribassato di oltre mille sterline.

La Alfa Romeo Giulia è proposta in Gran Bretagna con i nuovi cerchi in lega diamantati a cinque razze da 18 pollici di diametro, previsti in abbinamento a tutti gli allestimenti, tranne per la declinazione ‘base’ e la Giulia Veloce che, invece, prevede gli esclusivi cerchi in lega da 19 pollici.

Inoltre, per la Giulia Super a benzina è disponibile il doppio terminale di scarico con il sovrapprezzo di 150 sterline. Tuttavia, la novità più importante nella lista degli optional per la Alfa Romeo Giulia è rappresentata dalle funzioni Apple Car Play ed Android Auto di smartphone mirroring, proposte entrambe con il sovrapprezzo di 250 sterline.

La filiale britannica del Biscione ha ribassato anche i prezzi della Alfa Romeo Giulia Tecnica, proposta con il motore 2.2 Turbo Diesel da 150 CV a 30.840 sterline (anziché 32.035 sterline), oppure con il propulsore 2.2 Turbo Diesel da 180 CV a 32.040 sterline (anziché 32.235 sterline).

La Alfa Romeo Giulia Tecnica è dedicata alla clientela business ed ha la dotazione di serie completa di sedili elettrici, vetri posteriori oscurati e pacchetto Driver Assistance Pack con sensori di parcheggio e telecamera posteriore. Inoltre, secondo Alfa Romeo UK, la Giulia Tecnica è la migliore auto del segmento per il rapporto tra qualità e prezzo, in quanto mantiene alto il valore sul mercato dell’usato, ha bassi costi di manutenzione ed è altamente efficienti nei consumi.

Per attrarre gli esigenti automobilisti inglesi, la Alfa Romeo Giulia è offerta in Gran Bretagna con lo sconto speciale di ulteriori 2.000 sterline, grazie all’iniziativa “Test Me Contribution” che prevede la promozione per chi effettua il test drive e ordina la vettura provata entro il 30 settembre.

Written by Dario Montrone

Blogger, ma soprattutto giornalista freelance del settore auto da oltre dieci anni. Sono appulolucano e, nel tempo libero, pratico il 'free riding'. "Auto Storiche Italiane" è il titolo del mio primo libro, scritto qualche anno fa.