in

FCA, Ford e GM avviano le trattative per il nuovo contratto di lavoro in Canada

Il sindacato canadese riceverà proposte da Fiat Chrysler Automobiles, Ford e General Motors

FCA Ford General Motors
FCA Ford General Motors

Le trattative per il nuovo contratto di lavoro si apriranno oggi tra Unifor e le tre case automobilistiche di Detroit. Il sindacato canadese riceverà proposte da Fiat Chrysler Automobiles, Ford e General Motors con trattative contrattuali formali che inizieranno intorno al Labor Day. L’impatto della pandemia COVID-19 sul panorama occupazionale sarà al centro dell’attenzione mentre Unifor cerca di stringere un accordo con FCA, Ford e GM. Gli accordi esistenti scadono a settembre. Unifor Local 444 rappresenta i lavoratori dello stabilimento Fiat Chrysler Assembly a Windsor.

Il presidente del sindacato locale, Dave Cassidy, dice che l’obiettivo principale che cercherà è un nuovo prodotto per l’impianto. Il sindacalista ha dichiarato che nelle ultime due settimane il sindacato ha esaminato le richieste dei dipendenti e messo insieme le proprie proposte. “Abbiamo bisogno di quel prodotto. Abbiamo bisogno di un nuovo prodotto a Windsor. Ci sono alcune altre cose di cui abbiamo bisogno per assicurarci di essere a posto. C’è tutta una serie di cose che dobbiamo fare e vogliamo solo assicurarci che sia un operazione praticabile “, dice Cassidy.

Il 10 luglio è stato eliminato il terzo turno nello stabilimento che ha comportato la perdita di ben oltre 700 posti di lavoro. Cassidy ha detto che lavoreranno anche a stretto contatto con altre fabbriche nell’Ontario sudoccidentale. “Il comitato principale di contrattazione è costituito dai casting di Windsor, Brampton ed Etobicoke. Questo è il nostro comitato principale di contrattazione e quindi ogni comitato principale ha nelle proprie strutture un comitato di contrattazione locale che si occupa delle questioni locali. Quindi questo riguarda tutte e tre le strutture”, afferma Cassidy.

COVID-19 rappresenterà una sfida unica durante i negoziati poiché la maggior parte delle riunioni verrà eseguita virtualmente. “Essere dietro al video e sullo schermo è un processo completamente diverso, soprattutto una volta che si dovrà ratificare il tutto”. I colloqui formali sui contratti con i Detroit Three dovrebbero iniziare intorno al Labor Day a settembre.

Le vendite di auto in Canada sono crollate questa primavera durante i mesi di punta della pandemia e le linee di produzione si sono fermate quando le case automobilistiche hanno chiuso gli stabilimenti. Ma il presidente nazionale di Unifor, Jerry Dias, afferma che dirà no a qualsiasi tentativo da parte dei produttori di utilizzare COVID-19 come “scusa” in futuro, poiché il sindacato cerca di garantire nuovi impegni sui prodotti e sicurezza del lavoro per gli stabilimenti nelle città dell’Ontario Oakville , Brampton, Windsor e St. Catharines. Unifor rappresenta circa 20.000 lavoratori canadesi presso FCA, Ford e GM.

Ti potrebbe interessare: Ford, GM e FCA faranno lavorare a distanza molti dei loro impiegati

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento