in

Ferrari: Marchionne conferma il progetto di un SUV per il futuro di Maranello

Al momento Ferrrari non ha ancora preso una decisione definitiva sulla produzione del modello

ferrari SUV marchionne

In occasione della presentazione dei risultati finanziari del secondo trimestre del 2017 di Ferrari, il presidente della casa di Maranello Sergio Marchionne ha colto l’occasione per rispondere alle domande degli analisti che chiedevano una conferma in merito ai recenti rumors legati alla produzione di un SUV a quattro posti per il futuro di Ferrari. 

Marchionne, che nei mesi scorsi aveva più volte smentito questa possibilità per la casa di Maranello, ha confermato che Ferrari è attualmente al lavoro sul prototipo di un nuovo modello che non sarà, in ogni caso, un SUV come quelli già presenti sul mercato internazionale. 

Secondo MarchionneLa vettura ancora non esiste e non è stata ancora presa una decisione per costruirla. Il punto è se gli ingegneri Ferrari possono trovare una chiave Ferrari per produrre un utility vehicle con le caratteristiche proprie di una Ferrari, nello stile Ferrari”. Il manager ha anche sottolineato come tra i potenziali clienti Ferrari ci sono “molte più persone che vorrebbero guidare una Ferrari meno estrema rispetto a chi vorrebbero guidare una Ferrari estrema”

Ci troviamo di fronte, quindi, ad una mezza conferma da parte di Marchionne che, a differenza di quanto accadeva sino a pochi mesi fa, non ha smentito l’esistenza di un progetto relativo a qualcosa di molto simile ad SUV per il futuro Ferrari. Come sottolineato dall’amministratore delegato di FCA, al momento i tecnici sono a lavoro per sviluppare un primo prototipo di quello che potrebbe essere il primo SUV/crossover sportivo di Maranello ma, come detto, una decisione finale non è ancora stata presa. 

Un render che prova ad immaginare il futuro SUV/crossover sportivo di Ferrari

Le indiscrezioni emerse nei giorni scorsi riportano un possibile debutto di questo progetto firmato Ferrari entro il 2021/2022. In ogni caso, si tratta di un modello che farà parte del prossimo piano industriale che, come sottolineato da Marchionne, verrà illustrato nel corso del prossimo Investor Day che dovrebbe tenersi durante il primo trimestre del 2018. Ferrari, che ha chiuso il trimestre con un utile di 136 milioni di Euro, prevede di consegnare poco meno di 9 mila unità nel corso del 2017. Per il futuro, invece, tale target è destinato a salire superando, anche di diverse migliaia di unità il muro dei 10 mila esemplari distribuiti.

Secondo le indiscrezioni legate alla realizzazione del nuovo SUV, nei prossimi anni Ferrari vorrebbe raddoppiare gli utili e per raggiungere tale obiettivo potrebbe puntare a target di vendita molto alti. Secondo Bloomberg, infatti, le vendite di Ferrari potrebbero raggiungere le 15 mila unità l’anno entro il 2021. Il nuovo SUV, se davvero entrerà in produzione, potrebbe raggiungere un volume di 2.500 unità all’anno. 

Per il momento, quindi, per ulteriori dettagli sul progetto non ci resta che attendere l’Investor Day di Ferrari in programma, come detto, nel corso dei primi mesi del prossimo anno.

Fonte1, Fonte2

Alfa Romeo 155 V6 Ti DTM

FCA Heritage: ai “Classic Days” con la Alfa Romeo 155 V6 Ti DTM

Fiat 500L: lo stop alla produzione ha influenzato i dati di vendita di luglio