in

Maserati: nel 2019 arriverà il primo modello elettrico

Marchionne conferma il debutto di Maserati nel mercato delle auto a zero emissioni

A margine della conferenza di presentazione dei dati finanziari di FCA relativi al secondo trimestre del 2017, l’amministratore delegato del gruppo Sergio Marchionne ha rilasciato alcune dichiarazioni, davvero molto interessanti, in merito al futuro del brand Maserati che, come abbiamo visto questa mattina, ha chiuso il primo semestre dell’anno con oltre 25 mila unità vendute in tutto il mondo e risultati finanziari da record. 

Stando a quanto rivelato da Marchionne oggi, a partire da 2019 “Maserati offrirà modelli elettrici e contribuirà all’elettrificazione del gruppo”. Dopo anni ed anni di scarso interesse verso i motori elettrici, Marchionne guarda con ora con interesse alle potenzialità del settore delle auto a zero emissioni che, come da lui stesso sottolineato, è destinato a registrare un forte incremento delle richieste da parte dei clienti che, col tempo, saranno sempre più interessati a vetture ibride ed elettriche.

Al momento, è bene sottolineare, non vi sono ulteriori informazioni specifiche in merito ai quali saranno i primi modelli elettrici di casa Maserati. Il brand potrebbe presentare versioni a zero emissioni delle vetture già in gamma o potrebbe essere già a lavoro su di un nuovo progetto, completamente inedito, in grado di portare di arrivare sul mercato nel giro di circa 2 anni. 

Ricordiamo, inoltre, che Maserati dovrebbe entrare nel mercato delle auto ibride a partire dal prossimo anno o, al massimo, proprio dal 2019 con il lancio della versione ibrida del Maserati Levante, già ampiamente confermata dalla dirigenza di FCA che avrà il ruolo di apripista per altri veicoli ibridi che andranno ad allargare la gamma. Dopo il Levante, infatti, sarà il turno di Quattroporte e Ghibli che potranno contare sulla tecnologia ibrida, derivata da quella che troviamo sulla Chrysler Pacifica, per espandere ulteriormente i volumi di vendita. 

Maserati ha chiuso un primo semestre da record e punta a raggiungere le 55 mila unità vendute nel 2017 e le 70 mila unità vendute nel 2018. Con il debutto di nuove vetture ibride ed elettriche, nel corso dei prossimi anni le vendite di Maserati sono destinate a registrare un ulteriore, quanto mai sostanzioso, incremento. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul futuro di Maserati. 

Ferrari New Power 15 per 612 Scaglietti

Ferrari New Power 15: estensione di garanzia fino a quindici anni

Alfa Romeo 6C 3000 CM Pininfarina

Alfa Romeo 6C 3000 CM: in mostra la Superflow IV di Pininfarina