in

Fiat Chrysler sotto indagine per le emissioni: perquisiti gli uffici

Fiat Chrysler sotto indagine: perquisiti i suoi uffici a Torino su richiesta della procura di Francoforte

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

La Guardia di Finanza questa mattina ha condotto delle perquisizioni negli uffici della sede di Fiat Chrysler Automobiles a Torino. A quanto pare queste operazioni delle forze dell’ordine rientrerebbero in un’indagine della Procura di Torino che sarebbe connessa ad un’altra inchiesta partita dalle autorità giudiziarie tedesche. Il sospetto è che su alcune vetture facenti parte del gruppo italo americano possano essere stati installati dispositivi di controllo del motore non conformi alla regolamentazione europea.

Fiat Chrysler sotto indagine: perquisiti i suoi ufficia a Torino su richiesta della procura di Francoforte

L’inchiesta è condotta in accordo con la Procura di Francoforte che a sua volta sta facendo delle indagini in Germania. Nelle operazioni oltre ad Italia e Germania sarebbe coinvolta anche la Svizzera. Con un comunicato che è stato pubblicato da pochi minuti Fiat Chrysler Automobiles ha confermato le indagini e le perquisizioni subite.

Inoltre il gruppo italo americano ha anche dichiarato che si è messa subito a disposizione degli inquirenti per chiarire la sua posizione e collaborare attivamente alla risoluzione delle indagini nei suoi confronti. Ovviamente il gruppo FCA si dice pronto a chiarire ogni dubbio possa nascere sul suo operato.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler ha interrotto di nuovo la produzione a Kragujevac

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento