in ,

Ferrari: il giallo della dedica a Jules Bianchi

Ferrari
Santander ha twittato la notizia sulla dedica di Ferrari a Bianchi,, poi ha cancellato il tweet. E in serata si è scusata: "Il nome non è ancora ufficiale"

Il prossimo 24 febbraio, così come da noi ampiamente anticipato nelle scorse settimane sarà mostrata la nuova monoposto che la scuderia Ferrari utilizzerà per partecipare al prossimo campionato di Formula Uno.  Ieri però un curioso caso ha suscitato grandi curiosità tanto che qualcuno ha addirittura parlato di presunto giallo. Uno dei principali sponsor di Ferrari in F1, Santander ha pubblicato su Twitter un post dove informava gli utenti che la futura monoposto Ferrari si chiamerà SF17-JB, con le ultime due iniziali che rappresenteranno una dedica allo scomparso pilota francese Jules Bianchi. 

il giallo sta nel fatto che questa anticipazione che ovviamente immediatamente ha fatto il giro del mondo è stata poi smentita dalla stessa Santander che si è anche scusata per l’errore. Anche Ferrari stessa interpellata sulla questione attraverso i propri rappresentanti ha smentito questa eventualità. Ovviamente rimangono i dubbi da parte dei tanti appassionati di Formula Uno che ritengono in realtà possa essere realmente questo il nome della prossima Ferrari che però probabilmente la casa automobilistica del Cavallino Rampante avrebbe voluto rivelare la novità il giorno della presentazione che avverrà come ha confermato il Presidente Sergio Marchionne il prossimo 24 febbario 2017. 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia supera Audi, Mercedes e Bmw anche tra le auto aziendali

Ferrari
Santander ha twittato la notizia sulla dedica di Ferrari a Bianchi, poi ha cancellato il tweet. E in serata si è scusata: “Il nome non è ancora ufficiale”

Leggi anche: Fiat Tipo: porte aperte questo week end per scoprire la nuova gamma 2017

Jules Bianchi, lo sfortunato pilota scomparso a seguito di un grave incidente avvenuto il 5 ottobre 2014 durante il GP del Giappone  dopo 9 mesi di coma il 17 luglio 2015 faceva parte della famiglia Ferrari in quanto pilota della Driver Academy. Vedremo se davvero la casa automobilistica del Cavallino rampante vorrà dedicare la sua nuova monoposto al pilota francese oppure semplicemente si è trattato di un malinteso con lo sponsor Santander. 

FCA

FCA vuole dimezzare il debito nel 2017 grazie alla crescita nelle vendite

Dieselgate: in Germania aperta nuova indagine contro ex CEO Volkswagen