in

Ferrari riceve l’Equal Salary Certification

Il cavallino rampante viene premiato per la parità di retribuzione tra uomo e donna

Ferrari F430 2006 asta online

Ferrari ha ricevuto l’Equal Salary Certification per la parità di retribuzione tra uomini e donne con le stesse qualifiche e posizioni all’interno della società. Questo riconoscimento conferma l’impegno della casa automobilistica modenese nel creare un ambiente di lavoro inclusivo e diversificato, promuovendo al contempo lo sviluppo della carriera per tutti i lavoratori.

La certificazione è stata rilasciata dalla Equal Salary Foundation presente in Svizzera per la parità salariale e ha comportato uno studio completo durato otto mesi da parte della società di revisione internazionale PwC, utilizzando una metodologia riconosciuta dalla commissione. Da notare anche che Ferrari è la prima azienda italiana ad aver ricevuto questa certificazione.

Ferrari Equal Salary Certification
Ferrari, il cavallino rampante ottiene la certificazione di parità salariale

Ferrari: la casa modenese ottiene una certificazione per la parità salariale tra uomo e donna

Il processo di certificazione ha incluso anche un’analisi statistica dettagliata dei livelli di compensazione. Questa ha rivelato che il cavallino rampante è una delle società europee che elimina con successo il divario di retribuzione in base al genere.

Inoltre, è stato condotto un sondaggio sulla gestione dell’azienda e sulle politiche di sviluppo delle risorse umane. Ai dipendenti è stato chiesto di completare dei sondaggi anonimi e di partecipare ad interviste individuali per discutere di alcune cose riguardanti Ferrari come l’impegno per la diversità e l’inclusione.

Louis Camilleri, CEO di Ferrari, ha dichiarato: “Siamo tutti orgogliosi di ricevere questa certificazione che rappresenta un’importante pietra miliare nel nostro percorso attuale per migliorare continuamente la nostra posizione e le nostre azioni in relazione a un ambiente di lavoro diversificato e inclusivo. La parità di trattamento e opportunità non riguarda semplicemente il principio essenziale dell’equità. È un pilastro fondamentale per attirare, mantenere e sviluppare i migliori talenti per favorire l’innovazione e la nostra crescita a lungo termine“.

L’Equal Salary Certification è un’altra pietra miliare in un percorso che ha visto le donne svolgere un ruolo sempre più importante all’interno della casa automobilistica modenese. Dal 2016 al 2019, in particolare, il numero delle lavoratrici è aumentato dall’11,5% al 14% della forza lavoro, costituita da 4285 dipendenti. Inoltre, le donne hanno gradualmente assunto sempre più responsabilità e posizioni di una certa importanza all’interno di Ferrari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento