in

Fiat Chrysler collabora con Otonomo, startup di auto connesse in Europa

Fiat Chrysler Automobiles collabora con la startup israeliana di auto connesse Otonomo per raccogliere dati da veicoli in Europa

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles collabora con la startup israeliana di auto connesse Otonomo per raccogliere dati da veicoli in Europa che possono essere utilizzati per offrire servizi come miglioramenti del controllo del traffico, assistenza al parcheggio, sconti assicurativi e altro ancora. La startup, Otonomo, raccoglie informazioni sui veicoli come posizione, velocità e stato del motore da case automobilistiche e proprietari di flotte per fornire ad altre entità in modo che possano offrire servizi a conducenti e città. La partnership segnala le crescenti opportunità nella monetizzazione dei dati dei veicoli – e la nostra azienda insieme a Fiat Chrysler ha obiettivi globali, ha affermato Ben Volkow, CEO di Otonomo.

“I dati relativi alle auto rappresentano il potenziale per centinaia di miliardi di dollari di entrate per gli OEM”, ha affermato Volkow. “Come possono utilizzare questi dati per favorire la soddisfazione del cliente? Collaboriamo con gli OEM per acquisire i dati che provengono dalle flotte connesse per il lancio di nuovi servizi che creano valore per i conducenti”. Otonomo ha già nove partner, tra cui BMW, Daimler AG e Mitsubishi Motors Corp. I clienti FCA nell’Unione europea potrebbero iniziare a vedere i vantaggi della partnership nel giro di poche settimane, ha affermato Volkow.

I conducenti devono scegliere di condividere i propri dati, ha affermato. La piattaforma di Otonomo può preparare i dati in modo da condividerli senza l’identificazione del conducente per proteggere la privacy. Può quindi essere utilizzato per aiutare le città con la congestione e la gestione del flusso di traffico, fornire un avviso avanzato ai soccorritori in base agli airbag che si innescano ed esplodono, trovare parcheggio per i conducenti nei nuclei urbani o offrire consegne. “È un grande valore per la città”, ha detto Volkow. “È un grande valore per il guidatore. Può salvare vite umane. A nostro avviso, FCA rappresenta il lato avanzato del mercato.”

Ti potrebbe interessare: FCA implementa la tecnologia eSIM di IDEMIA nelle nuove auto connesse

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento