in

Fiat Chrysler: da venerdì anche Tofas in Turchia sospende la produzione di Fiat Tipo

Tofaş, una joint venture tra la turca Koç Holding e la italiana Fiat Chrysler, ha annunciato martedì che sospenderà la produzione a partire da venerdì

Fiat Chrysler Tofas
Fiat Chrysler Tofas

Tofaş, una joint venture tra la turca Koç Holding e la italiana Fiat Chrysler, ha annunciato martedì che sospenderà la produzione a partire da venerdì sera a causa dell’interruzione causata dal coronavirus nella fornitura di parti dall’estero. La società ha dichiarato alla Public Disclosure Platform (KAP) che la produzione sarà sospesa per due settimane fino al 20 aprile, per ora, e nel frattempo, durante questo periodo, le sue fabbriche continueranno a lavorare sulla produzione di attrezzature sanitarie per combattere la pandemia. Ricordiamo che a Bursa in Turchia Fiat Chrysler produce insieme a Tofas la nuova Fiat Tipo.

Parallelamente alla decisione di Tofaş e di Fiat Chrysler, l’industria automobilistica in Turchia ha quasi completamente interrotto la produzione. L’industria automobilistica turca ha appena iniziato a vedere una tendenza al rialzo dal settembre dello scorso anno, dopo un periodo travagliato, mentre l’industria ha affrontato alcune sfide con lo scoppio dell’epidimia, insieme a quelle che devono affrontare i marchi automobilistici in tutto il mondo.

Ford Otosan ha anche recentemente annunciato che la società, che ha anche interrotto la produzione, avrebbe iniziato la produzione di mascherine nel mezzo della lotta in corso della Turchia contro la pandemia di coronavirus. Secondo una dichiarazione rilasciata dal produttore automobilistico, le mascherine, il cui design è stato sviluppato dal dipartimento Ricerca e Sviluppo di Ford Otosan in seguito a colloqui con il Ministero dell’Industria e della Tecnologia e il Ministero della Salute, in modo da proteggere l’intera faccia con un angolo di 150 gradi, a differenza del altri modelli. La parte trasparente della mascherina sarà prodotta da PET e PETG. Per supportare il settore sanitario, sempre più marchi automobilistici all’estero hanno annunciato piani per la produzione di ventilatori per il trattamento della malattia COVID-19.

Ti potrebbe interessare: Fiat Egea: Tofas in Turchia investe 225 milioni di dollari per il suo facelift

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento