in

Altri 2 lavoratori di Fiat Chrysler muoiono per coronavirus

Altri due lavoratori di Fiat Chrysler con diagnosi di COVID-19 sono morti in USA. Lo hanno confermato i funzionari della UAW

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Altri due lavoratori di Fiat Chrysler con diagnosi di COVID-19 sono morti. Lo hanno confermato i funzionari della UAW domenica, portando il totale di FCA a sette casi confermati pubblicamente da quando il coronavirus ha colpito il Michigan. Gli ultimi decessi hanno coinvolto lavoratori della Warren Truck e del centro di distribuzione MOPAR di Center Line, ha dichiarato Brian Rothenberg, portavoce del sindacato. Jodi Tinson, portavoce di Fiat Chrysler, ha dichiarato domenica: “Per rispetto della privacy delle famiglie e di coloro che sono colpiti da questa situazione, stiamo rifiutando di commentare”.

Natalie Farquhar ha confezionato parti per 14 anni presso il Center Line e ha detto domenica che i membri della UAW avevano appena saputo della morte di un loro collega. “Mi ha spezzato il cuore. L’ho visto ogni singolo giorno “, ha detto. “Era estremamente dedicato a Chrysler e al sindacato. Non ha mai perso una giornata di lavoro. Non so proprio cosa dire. Aveva così tanti buoni amici, così tanti amici intimi. Mancherà davvero alla compagnia come lavoratore e ai suoi colleghi come parte della nostra famiglia di lavoro ”.

Farquhar è stato tra i volontari retribuiti evacuati dal sito della Center Line il 25 marzo per una pulizia profonda. Spiega che il collega che è morto non è il dipendente che nei giorni scorsi è stato messo in coma artificiale, ma un “cacciatore di scorte” che individua le parti automobilistiche mentre vengono scaricate dai camion sul molo di ricezione e li spinge a dove devono andare.

La UAW ha confermato martedì che due operai impiegati da Fiat Chrysler erano morti, uno dall’impianto di assemblaggio di Sterling Heights e uno dall’impianto di trasmissione di Kokomo in Indiana. Un membro della UAW con base al FCA Warren Truck è morto mercoledì. Un membro della UAW con base alla FCA Transport di Sterling Heights è morto giovedì. Inoltre, un dipendente non sindacale della FCA con sede presso il Warren Tech Center e che lavora presso la sede dell’azienda ad Auburn Hills è morto sempre nei giorni scorsi. FCA sta collaborando con il sindacato per tracciare casi e risultati.