in

Fiat Chrysler pubblica in Brasile un video contro i pregiudizi

Per mettere in guardia dai pregiudizi nel traffico, Fiat Chrysler Automobiles ha pubblicato il film “Women in Management”

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Marzo è il mese che simboleggia la lotta per l’equità di genere. Per mettere in guardia dai pregiudizi nel traffico, Fiat Chrysler Automobiles ha pubblicato il film “Women in Management”. In poco più di tre minuti di lunghezza, il video racconta la storia di tre donne che raccontano la loro passione per la guida e come reagiscono agli atteggiamenti da macho di certi uomini quando sono al volante. “Amo guidare e so di essere competente in quello che faccio”, afferma Mariana Ribeiro, 31 anni, collaudatrice della FCA, sottolineando che non esiste alcuna differenza biologica che renda gli uomini più propensi a guidare delle donne.

Secondo l’ultimo sondaggio condotto da Detran SP, il 40% delle 24 milioni di patenti di guida registrate nello stato di San Paolo in Brasile appartiene a donne. Dati più recenti rivelano anche che le donne offrono una maggiore sicurezza durante la guida. In Brasile, solo il 15% delle indennità versate ai conducenti per incidenti stradali era destinato alle donne, secondo i dati diffusi da Seguradora Líder, responsabile della gestione dell’assicurazione obbligatoria nel paese (Dpvat).

“Il traffico è un ambiente collettivo e dobbiamo garantire la parità di trattamento per tutte le persone. Il numero di donne in ruoli considerati tipicamente maschili, in quanto autisti, sta crescendo, ma sentono ancora battute e commenti prevenuti. Non c’è spazio per questo nella società “, ha dichiarato Fernão Silveira, Direttore della Comunicazione e della Sostenibilità del gruppo Fiat Chrysler per l’America Latina.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler India chiede ai dipendenti di lavorare da casa durante l’epidemia