in

Il Michigan approva il piano ambientale del nuovo impianto di Fiat Chrysler

Lo stato del Michigan ha approvato il piano di Fiat Chrysler per affrontare i problemi di qualità dell’aria dal suo nuovo impianto

Fiat Chrysler USA Sede Insegna
Fiat Chrysler USA

Lo stato del Michigan ha approvato il piano di Fiat Chrysler Automobiles per affrontare i problemi di qualità dell’aria dal suo nuovo impianto di assemblaggio di Mack Avenue sul lato est di Detroit. Il Dipartimento dell’Ambiente, i Grandi Laghi e la Divisione della qualità dell’aria dell’Energia hanno stabilito che i piani di Fiat Chrysler per affrontare e monitorare le condizioni ambientali sul sito sono ora accettabili dopo averli precedentemente trovati “carenti” e “non accettabili”, secondo una lettera alla casa automobilistica.

Mary Ann Dolehanty, direttrice della divisione Qualità dell’aria del dipartimento Ambiente, Grandi Laghi ed Energia, ha dichiarato che FCA ha presentato modifiche soddisfacenti al proprio piano di progetti aggiuntivi e rivisto il piano di lavoro del programma di monitoraggio della qualità dell’aria ambiente per il nuovo sito. “FCA ha fondi dedicati a scuole di area e proprietari di case idonei”, ha scritto in una lettera a Greg Rose, direttore dell’ambiente, della salute e della sicurezza della FCA.

“La scuola il finanziamento può essere utilizzato in base alle esigenze determinate dalla scuola, mentre le sovvenzioni dei proprietari di case consentono investimenti e riparazioni di abitazioni.  E’ stato infine chiarito da FCA che questi fondi potrebbero essere utilizzati per migliorare l’edilizia come la sostituzione del tetto, sistemi di filtrazione dell’aria, abbattimento dell’amianto, abbattimento del piombo o altro potenziale progetti.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler a Detroit cerca artisti per un murales di grandi dimensioni

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento