in

Fusione FCA-PSA: Tavares si prepara ad “entrare in una nuova era”

Ecco le nuove dichiarazioni di Tavares sulla fusione tra FCA e PSA

Tavares PSA, FCA Fusione
Tavares PSA, FCA Fusione

In occasione della presentazione dei risultati finanziari del 2019 del gruppo PSA, l’attuale amministratore delegato del gruppo francese e futuro numero uno del gruppo che nascerà dalla fusione tra FCA e PSA, Carlos Tavares è tornato a parlare pubblicamente dell’operazione che porterà alla nascita di uno dei principali gruppi automotive al mondo.

Tavares ha dichiarato “Siamo desiderosi di entrare in una nuova era con il progetto di fusione con FCA” confermando che le due aziende sono al lavoro per dar vita al nuovo gruppo ed iniziare un nuovo ed ambizioso progetto di crescita comune che, sfruttando le sinergie derivanti dalla fusione, potrebbe garantire risultati davvero straordinari.

L’attuale CEO di PSA ha evidenziato che “i costi di ristrutturazione non aumenteranno nel 2021 purché si fonderanno due società che sono in buona salute. Non è una fusione di crisi, non ci saranno costi di ristrutturazione. Se cambieranno le cose, ci adatteremo ma non vedo il bisogno di una ristrutturazione. C’è piuttosto impazienza per il nuovo progetto”

Tavares, in quanto futuro amministratore delegato del gruppo che nascerà dalla fusione tra PSA e FCA, rappresenta, ad oggi, uno dei manager di riferimento di tutto il settore automotive. Dopo una lunga carriera nel mondo dell’auto (Tavares è entrato in Renault nel 1981), Tavares si prepara a diventare uno dei principali protagonisti del settore avendo il compito di guidare il nuovo gruppo FCA-PSA verso ambiziosi traguardi di crescita.

Ricordiamo che l‘iter di fusione tra le due aziende, che hanno stilato un memorandum d’intesa per la fusione lo scorso mese di dicembre dopo aver raggiunto un accordo preliminare ad ottobre, dovrebbe completarsi tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Già nei primi mesi del prossimo anno, l’azienda sarà pronta ad avviare i primi progetti comuni, definendo un piano industriale in grado di guidare la crescita.

PSA: utile netto record nel 2019

Il 2019 è stato un anno molto positivo per il gruppo PSA per quanto riguarda i risultati finanziari registrati in tutto il mondo. Il gruppo francese, infatti, ha confermato di aver registrato un fatturato di oltre 74 miliardi di Euro, con una crescita del +1% rispetto ai risultati raccolti l’anno precedente, e un utile netto da record pari a 3,2 miliardi di Euro, in crescita di oltre 374 milioni di Euro rispetto ai dati precedenti. A spingere i dati del gruppo è la divisione automotive che sfiora quota 59 miliardi di Euro, nonostante un calo delle vendite del -1.7% su base annua.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento