in

Ferrari 365 GTB/4 Daytona: uno dei pochi esemplari con guida a destra è atteso all’asta

RM Sotheby’s proporrà all’asta un esemplare in perfette condizioni che ha percorso poco più di 100.000 km

Ferrari 365 GTB/4 Daytona 1970 asta

La Ferrari Daytona è uno dei classici più rari e ricercati del cavallino rampante. Il veicolo, disegnato da Pininfarina, ha adottato un linguaggio stilistico più chiaro e ha spianato la strada alla Berlinetta Boxer e ai successivi modelli con motore centrale. La Ferrari 365 GTB/4 Daytona è stata anche una delle auto più veloci di quell’epoca, battuta solo dalla Lamborghini Miura.

Complessivamente, sono stati prodotti 1284 esemplari fra il 1968 e il 1973 e solo 158 sono stati assemblati con guida a destra per il mercato britannico. Uno di questi verrà proposto all’asta il 5 febbraio a Parigi da RM Sotheby’s con telaio n°12841.

Ferrari 365 GTB/4 Daytona 1970 asta
Ferrari 365 GTB/4 Daytona motore

Ferrari 365 GTB/4 Daytona: RM Sotheby’s proporrà un esemplare all’asta fra qualche giorno

Si tratta della terza unità registrata nel Regno Unito che ha subito quattro anni di restauro (completato nel 2018) ed è appartenuta a un solo proprietario per ben 25 anni. Se ciò non bastasse, questa 365 GTB/4 Daytona dispone del certificato Ferrari Classiche.

Secondo le stime fatte da RM Sotheby’s, l’auto dovrebbe essere venduta a una cifra compresa fra 450.000 e 550.000 euro. Originariamente rifinita nella colorazione Rosso Bordeaux con interni neri in pelle Vaumol, il telaio n°12841 è stato completato nel settembre del ‘69 e consegnato al suo primo proprietario di Londra.

Ferrari 365 GTB/4 Daytona 1970 asta
Ferrari 365 GTB/4 Daytona interni

Come documentato, la Daytona è appartenuta fino alla metà degli anni ‘70 ad alcuni proprietari britannici prima di essere importata in Nuova Zelanda nel ‘77. Nel 2004, la berlinetta è stata acquistata da Bert Govan che ha deciso di effettuare un importante rinnovamento tre anni dopo, prima di venderla ad un australiano.

Nel 2014, la Ferrari 365 GTB/4 Daytona è tornata nel Regno Unito dove ha subito un sostanziale restauro. La carrozzeria è stata riverniciata nel suo colore originale Rosso Bordeaux mentre l’abitacolo è stato rivestito in pelle nera.

Tutte le componenti meccaniche sono state aggiornate, compresi i freni e le sospensioni. Attualmente, il contachilometri del veicolo segna 62.231 miglia (circa 100.152 km), percorsi con il motore originale e una trasmissione sostituita un po’ di tempo fa.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento