in

Ferrari 330 GTS del 1967: uno dei soli 100 esemplari proposti è atteso all’asta

La nota casa d’aste prevede di vendere la vettura ad un prezzo sicuramente alto viste le ottime condizioni

Ferrari 330 GTS 1967 asta

La 330 è una sportiva costruita da Ferrari fra il 1963 e il 1968 in varie versioni. Abbiamo di fronte il successore della mitica serie 250. Il veicolo propone un motore disposto anteriormente (un V12 da 4 litri progettato da Gioachino Colombo) e la trazione posteriore.

Sul mercato, venne proposta anche la Ferrari 330 GTS che, come suggerisce il nome, era una spider prodotta in appena 100 esemplari. La GTS sostituì la 275 mentre il suo posto venne preso dalla 365 GTS qualche anno dopo. La presentazione ufficiale, invece, avvenne in occasione del Salone di Parigi del 1966.

Ferrari 330 GTS 1967 asta
Ferrari 330 GTS, motore V12 da 4 litri

Ferrari 330 GTS: Bonhams proporrà all’asta un rarissimo esemplare della spider

Durante un’asta che si terrà il 5 marzo al Fernandina Beach Golf Club di Amelia Island (in Florida), Bonhams metterà in vendita proprio un esemplare della 330 GTS immatricolata nel 1967. Si tratta del telaio n°9791 che, a giudicare dalle foto proposte, propone delle ottime condizioni.

Al momento, però, non sono state diffuse informazioni sul suo passato. Anche se la nota casa d’aste non ha riportato una base d’asta, sicuramente sarà parecchio alta visto che, come anticipato poco fa, la GTS è stata prodotta in appena 100 unità.

Ferrari 330 GTS 1967 asta
Ferrari 330 GTS interni

Possiamo dirvi che il propulsore V12 da 4 litri è in grado di sviluppare una potenza di 300 CV e consente all’auto di raggiungere una velocità di 240 km/h. Ciò è possibile anche grazie al peso di 1200 kg.

Il powertrain realizzato da Gioachino Colombo è basato su quello della 400 Superamerica. Tuttavia, l’unità propone un maggiore interasse tra i cilindri e utilizza un vero alternatore anziché una dinamo.

La spider del cavallino rampante propone, inoltre, un telaio con lo stesso passo della 275 (2400 mm) e uno chassis tubolare in acciaio con sospensioni indipendenti, molle elicoidali coassiali, quadrilateri trasversali, freni a disco, ammortizzatori telescopici e barra stabilizzatrice. Complessivamente, abbiamo un corpo con dimensioni di 4430 mm di lunghezza e 1675 mm di larghezza.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento