Alfa Romeo, inizia l’avventura negli USA

di -
Alfa Romeo USA

Un paio di settimane fa, il primo esemplare americano di Alfa Romeo 4C è stato venduto, nel corso di un’asta benefica, negli Stati Uniti. Si tratta di un momento estremamente importante per il brand italiano che proprio con la 4C fa il suo ritorno ufficiale sul mercato nordamericano dove gli obiettivi per il futuro sono quanto mai ambiziosi.

Negli ultimi giorni, il lancio commerciale dell’Alfa Romeo 4C americana, ma prodotta comunque in Italia, è andato a completarsi con lo sbarco dei primi 54 esemplari che ora fanno bella mostra nei vari dealer sparsi in Nord America che si occuperanno della commercializzazione delle future vetture Alfa Romeo.

A proposito del successo di Alfa Romeo negli Stati Uniti, Reid Bigland, capo del marchio italiano per il mercato nordamericano, ha dichiarato: “La chiave del successo è rimanere legati a quello che il marchio Alfa Romeo è, alla tecnologia, alla performance e allo stile. Quindi nessun compromesso su questi aspetti

Gli obiettivi di FCA per il marchio Alfa Romeo in Nord America sono quanto mai ambiziosi. Partendo praticamente dallo zero assoluto in termini di vendite, entro il 2018, il gruppo italo americano vorrebbe portare le vendite di Alfa Romeo sino a quota 150 mila. Globalmente, il target di Alfa Romeo per il 2018 è fissato a quota 400 mila. Ricordiamo che lo scorso anno Alfa Romeo ha di poco superato le 70 mila unità vendute in tutto il mondo. Il successo del marchio dipenderà soprattutto dal successo della futura Alfa Romeo Giulia e del SUV che dovrebbe debuttare nel 2016.