Mercato dell’auto, obiettivo 105 milioni di immatricolazioni per il 2020

di -
mercato auto

Il mercato dell’auto, considerato nella sua interezza globale, sta vivendo un periodo davvero molto importante della sua storia. Grazie soprattutto alla presenza di alcuni mercati in fortissima crescita, che possono contare su di un numero di potenziali acquirenti davvero enorme, il mercato delle quattro ruote farà registrare nel corso dei prossimi anni nuovi record di vendita.

Già alla fine di quest’anno, infatti, si dovrebbe superare quota 85 milioni di unità vendute in tutto il mondo con una crescita del +3.2% rispetto ai dati dello scorso anno. Il trend di crescita dovrebbe continuare nel corso dei prossimi anni con il mercato che dovrebbe raggiungere gli 88 milioni di esemplari venduti, tra auto e veicoli commerciali leggeri, entro il 2018. Il 2020 sarà, invece, l’anno buono per il raggiungimento della quota dei 105 milioni di veicoli venduti.

A trascinare il mercato dell’auto saranno, in particolar modo, la Cina, primo mercato mondiale dal 2008, ed il Brasile che, nei prossimi cinque anni, continueranno il loro trend di crescita sfrenata. L’Europa, dopo gli ultimi anni difficili, tornerà a crescere a fine 2014, quando farà registrare un discreto 6.4% che dovrebbe migliorare ulteriormente nel 2015. Anche gli Stati Uniti sono tornati al livello pre-crisi con le immatricolazioni del 2014 che supereranno del 60% le immatricolazioni del 2009.

In Italia, invece, la situazione appare ancora sottodimensionata. Come visto alcuni giorni fa, il mercato dell’auto del nostro paese sta crescendo ma a ritmo ancora inferiore rispetto alla media europea. In ogni caso, i livelli pre-crisi per il mercato italiano sono ancora lontanissimi.