Hamilton vince, la Ferrari di Alonso sesta

di -
Hamilton vince, la Ferrari di Alonso sesta

Ad Austin è andato in scena l’ennesimo duetto tutto Mercedes, con Hamilton e Rosberg a darsi battaglia mentre il resto della “truppa” fare una gara a parte.

Sul podio è salito l’australiano Daniel Ricciardo con la Red Bull, riuscendo ad avere la meglio delle due Williams di Massa e Bottas.

La Ferrari ancora una volta si è affidata a Fernando Alonso, che ha sempre lottato durante la gara (davvero belli i sorpassi ai danni di Vettel e Button) ma si è dovuto accontentare di un sesto posto.

L’altra monoposto del Cavallino con Raikkonen ha chiuso malinconicamente al 13esimo posto.

Per quanto riguarda la gara, Rosberg riesce alla partenza a mantenere la prima posizione davanti al compagno di squadra Hamilton.

Dietro le due Mercedes si piazzano le due Williams di Massa e Bottas.

Proprio al 2° giro un incidente tra Perez e Sutil (entrambi ritirati) chiamano immediatamente in pista la Safety car.

La gara riprende con Rosberg e Hamilton che con il passare dei giri aumentano il distacco dalle altre monoposto. Già al 12° giro le Williams erano staccate di 6 secondi ed il ferrarista Alonso di ben 17 secondi.

La svolta per la testa della gara avviene al 24° giro, quando l’inglese attacca alla curva 12 staccando in frenata, con Rosberg che è costretto a cedere il passo.

Hamilton, una volta conquistata la vetta, non molla nemmeno di un centimentro, e nemmeno i pit stop del 34° e 35° giro modificano i valori in pista.

Sono 10 vittorie per Lewis che ora ha 24 punti di vantaggio su Rosberg.