FCA presenta due nuovi spot dedicati alla Chrysler 200

Chrysler 200

FCA sta vivendo, negli Stati Uniti, un periodo piuttosto particolare. Le vendite del gruppo italo americano negli USA sono infatti in netta crescita ma il brand che dovrebbe essere il simbolo dell’azienda, ovvero Chrysler, fatica a tenere il passo degli altri brand. Se il gruppo FCA cresce, rispetto allo scorso anno, del +14.7% il brand Chrysler fa registrare un negativo -6.2%. 

Ad avere il compito di mettere insieme volumi di vendita consistenti dovrebbe essere la Chrysler 200, la sedan “Imported from Detroit” che però sta facendo registrare alcune difficoltà nel superare la concorrenza rappresentata dalle vetture tedesche, che negli USA sono sinonimo di performance di alto livello, e vetture nipponiche, simbolo di affidabilità e qualità tecnica.

Per dimostrare ai suoi potenziali acquirenti la qualità della Chrysler 200, e più in generale delle sue vetture, FCA ha realizzato un paio di interessanti spot, uno in tedesco ed uno in giapponese, che mirano a mettere in evidenza le qualità dell’auto in rapporto alle rivali tedesche e nipponiche.

Probabilmente questi video non saranno sufficienti a risollevare le vendite di Chrysler che, in ogni caso, mira, per il futuro, a crescere, a poco a poco, rispetto i livelli di oggi. La Chrysler 200, in particolare, ha fatto anche una comparsata in Italia dove è stata commercializzata, nella sola versione cabrio, con il nome di Lancia Flavia, un progetto che, di certo, non ha riscosso un particolare successo sul mercato. Ecco i video dei nuovi spot di FCA.