Alfa Romeo, in Europa le vendite crollano del -10.1% nel 2014

Alfa Romeo

Il mercato dell’auto d’Europa sta oramai seguendo un trend di crescita leggera ma stabile che sta garantendo un incremento globale delle vendite di nuove autovetture. Se il mercato cresce (+5.8% nei primi otto mesi del 2014) la stessa cosa non la si può dire per il marchio Alfa Romeo che, in attesa della tanto chiacchierata rivoluzione che inizierà a giugno 2015 con il debutto dell’Alfa Romeo Giulia, fa sempre più fatica.

Nel periodo gennaio – agosto 2014, in Europa sono state commercializzate un totale di 40.424 esemplari di Alfa Romeo con una flessione pari al -10.1% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Negli ultimi due mesi, in particolare, le vendite di Alfa Romeo sono crollate toccando il -13.4% a luglio ed il -13.6% ad agosto. In attesa dell’arrivo dei nuovi modelli, appare decisamente complicato per il brand italiano tentare di invertire questa tendenza. Le attuali Alfa Romeo Giulietta e, soprattutto, Alfa Romeo MiTo non sembrano più essere in grado di garantire volumi di vendita accettabili. Il rilancio del marchio Alfa Romeo passerà, quindi, dal debutto della nuova segmento D, la futura Alfa Romeo Giulia, che dovrà fungere da traino, insieme all’Alfa Romeo 4C, il cui obiettivo non sono di certo i grandi volumi di vendita, per il resto della gamma.

Dando uno sguardo generale all’andamento di FCA in Europa possiamo notare come il gruppo cresca del +2.1% nei primi otto mesi dell’anno con 401.971 esemplari venduti. Il marchio Fiat cresce del 2% mentre Lancia/Chrysler fa registrare una flessione del -4.4%. La nota lieta di casa FCA in Europa è rappresentata da Jeep che con un totale di 21.703 unità vendute vede incrementare le vendite del 44.7% nei primi otto mesi dell’anno.

  • Per forza.con due sole vetture

  • Con 2 auto (la 4c non la conto non è alla portata di tutti) non si puo pretendere la luna…da alfista e fiero possessore di gt ad avere i soldi per farmi una macchina nuova mi disp ma non comprerei ne giulietta ne mito…..confido molto dei nuovi modelli….alfa non ci tradire

  • Sono anni che Marchionne parla parla ora giugno 2015 e i 20 miliardi che ancora due anni fa avrebbe investito…..dove sono????

  • producono solo le peggiori…..156-159-147-166 erano le migliori e le hanno tolte dal commercio, non hanno ancora capito cosa è l’Alfa, non sono mai state utilitarie, giulietta e mito, non rappresentano l’Alfa e la sua tradizione…….

  • Mese dopo mese non si vende più nulla