Alfa Romeo Stelvio 2016: 240 ore all’esordio per il primo Suv del Biscione

Alfa Romeo Stelvio 2016
Alfa Romeo Stelvio 2016: negli Usa già nei primi 3 mesi del 2017?

L’arrivo di Alfa Romeo Stelvio 2016 nel mondo dei motori è oramai imminente. Infatti mancano circa 240 ore al suo debutto in anteprima, che avverrà al Los Angeles Auto Show. In casa Alfa Romeo tutto è pronto per questo importante esordio, che rappresenta anche la prima volta che la casa automobilistica del Biscione sbarca nel segmento dei Suv.

Questa novità è molto attesa dagli appassionati ma anche dai numerosi addetti ai lavori, curiosi di sapere quale sarà l’impatto del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles in questa particolare categoria di vetture. Categoria che attualmente può vantare il vastissimo gradimento da parte dei consumatori, come dimostrano numeri sempre in crescita un po’ in tutto il mondo.

Alfa Romeo Stelvio 2016: mancano 240 ore al suo arrivo

Alfa Romeo Stelvio 2016 è un veicolo di cui al momento tecnicamente ed esteticamente non si sa nulla da un punto di vista ufficiale. Sappiamo solamente che la piattaforma modulare sarà la stessa usata per la berlina Giulia e questo dunque consentirà di avere versioni con trazione posteriore e altre con trazione integrale. Inoltre sappiamo che esteticamente parlando, almeno da quello che si è potuto capire attraverso le varie foto spia apparse sul web negli ultimi mesi, il design ricorderà molto da vicino quello di Alfa Romeo Giulia. Il luogo preposto alla sua produzione è il mitico stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino e questa dovrebbe avere inizio entro la fine di questo mese o al massimo agli inizi di dicembre.

Nei primi tre mesi del 2017 lo sbarco in concessionaria

Infatti la commercializzazione di Alfa Romeo Stelvio 2016 dovrebbe avvenire entro i primi 3 mesi del prossimo anno. Questo significa che con la produzione bisogna cominciare presto. Anche il prezzo di partenza al momento è sconosciuto. Questo verrà svelato quasi certamente al Los Angeles Auto Show, vi sono tuttavia buone probabilità che il modello base sarà venduto ad un prezzo di partenza intorno ai 40 mila euro, mentre la versione top di gamma, Quadrifoglio, dovrebbe avere un prezzo intorno agli 80 mila euro.A proposito di versione Quadrifoglio, questa cercherà di conquistare nei prossimi mesi il giro record di categoria al Nurburgring.

Anima sportiva per il primo Suv del Biscione

Lo ha dichiarato del resto lo stesso numero uno del Biscione, l’amministratore delegato Reid Bigland, il quale vuole dare a questo Suv una connotazione strettamente sportiva. Alfa Romeo Stelvio 2016 dunque rappresenta la più importante novità del Los Angeles Auto Show e dunque ancora una volta il Biscione sarà protagonista nel mondo dei motori con il secondo nuovo modello che va ad arricchire la sua gamma che nei prossimi anni comunque vedrà arrivare numerosi altri modelli a cominciare dall’erede dall’ammiraglia Alfetta, Giulia coupe’ e Sportwagon e la nuova generazione di Giulietta.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: il rendering di Quattroruote ne anticipa l’aspetto?

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio: un rendering apparso sulla pagina Facebook ‘Alfa Romeo project 950’ mostra quello che potrebbe essere l’aspetto definitivo del nuovo Suv.

Leggi anche: Fiat: con i motori Firefly addio in futuro ai TwinAir e ai Fire

Entro il 2020 altri due Suv targati Alfa Romeo

Questo senza dimenticare che entro il 2020 arriveranno altri due Suv: uno di segmento ‘C’ ed uno di segmento ‘E’. Per uno di questi due modelli potrebbe essere utilizzato il nome Kamal, che in passato fu usato per un Suv concept mostrato al Salone di Ginevra di parecchie edizioni fa e che di recente è stato registrato ufficialmente dai dirigenti dei Biscione.  Nei prossimi giorni si aspettano foto in anteprima del nuovo Alfa Romeo Stelvio 2016, immagini che come spesso accade in questi casi potrebbero precedere il suo debutto di qualche ora.