Fiat Chrysler: foto spia rivelano prove di guida autonoma per il gruppo

di -
Fiat Chrysler guida autonoma
Fiat Chrysler guida autonoma

Nonostante da Fiat Chrysler al momento vi sia silenzio sulla questione, il gruppo di Sergio Marchionne sembra essere molto attivo nello sviluppo della tecnologia, considerata il futuro del settore automotive: la guida autonoma.

Del resto il gruppo italo americano presieduto da John Elkann non vuole farsi trovare impreparato davanti ad uno dei maggiori cambiamenti attesi nel futuro prossimo del settore. Tutte le principali case automobilistiche ci stanno lavorando e non solo.

Fiat Chrysler testa le auto a guida autonoma

Anche i colossi del web come Google e le compagnie di Car Sharing come Uber sono pronte ad essere protagoniste di quello che probabilmente tra una decina di anni potrebbe rappresentare un vero e proprio cambio epocale per quelle che sono le abitudini degli automobilisti di tutto il mondo.

Oggi vi mostriamo alcune foto spia provenienti da Facebook, realizzate da Gabetz Spy Unit, non nuovo a questi scoop. Queste mostrano alcuni veicoli di Fiat Chrysler Automobiles che stanno effettuando su strada in mezzo al traffico prove di guida autonoma.

Si tratta ovviamente di test che in Fiat Chrysler si stanno effettuando per testare questa tecnologia che a dispetto del silenzio ufficiale sulla questione da parte dei dirigenti del gruppo, che ad esempio al Salone di Parigi non hanno portato nessuna novità da questo punto di vista, continua ad andare avanti nel suo sviluppo.

Presto dunque da parte di Sergio Marchionne e soci potrebbero esserci notizie importanti da questo punto di vista. Dall’azienda italo americana del resto ci tengono a far sapere che non si faranno trovare impreparati dai grandi cambiamenti che il settore molto probabilmente attraverserà nei prossimi anni. 

Leggi anche: Jeep: dopo Compass un piccolo crossover entry-level sotto a Renegade?

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler Automobiles: prova di guida autonoma per il gruppo di Sergio Marchionne

Leggi anche: Alfa Romeo: anche la CGIL ottimista per il rilancio di Cassino

Si attendono aggiornamenti sulla questione

Nei mesi scorsi, del resto, era stato annunciato che Fiat Chrysler aveva trovato l’accordo per una collaborazione non esclusiva con Google per lo sviluppo della guida autonoma, anche quello era il segno che qualcosa bolliva in pentola per il gruppo italo americano da questo punto di vista. Vi aggiorneremo qualora nei prossimi giorni dovessero arrivare importanti indiscrezioni sulla questione, che interessa molto non solo Fiat Chrysler ma il futuro dell’intero settore automotive. 

fiat-chrysler