Alfa Romeo Giulia Veloce, tanti cavalli e trazione integrale a Parigi 2016

AlfaRomeo Giulia Veloce 2016 Parigi 01

Come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi, Alfa Romeo Giulia Veloce farà il suo esordio nei prossimi giorni al Salone dell’auto di Parigi, evento che si svolge ogni due anni e che quest’anno avrà inizio il prossimo 1° ottobre 2016. Dunque a partire dalle prossime settimane questa nuova versione della berlina di segmento ‘D’ entrerà nel listino e sarà ordinabile dai clienti.

Si tratta di una versione che rappresenta una sorta di via di mezzo tra la Quadrifoglio, che dispone di 510 cavalli e le versioni base di Giulia, che ricordiamo hanno motori con potenze massime di 150, 180 e 200 cavalli, a seconda del modello. Alfa Romeo Giulia Veloce nel design è il modello che più si avvicina alla Quadrifoglio e va vista come una diretta concorrente di Audi A4 S line e BMW Serie 3 M-Sport. Questo modello è abbinato ai propulsori a benzina 2.0 da 280 Cavalli e diesel 2.2 da 210 Cavalli. Questi motori saranno previsti esclusivamente in abbinamento con il cambio automatico ad 8 rapporti e la trazione integrale Q4.

Ecco tutte le caratteristiche di Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo Giulia Veloce sarà ordinabile nel nostro paese esattamente a partire dal prossimo 29 settembre e arriverà sul mercato con prezzi che partono da 50.500 euro. Questo è il prezzo che dovrà essere pagato per avere il modello con motore 2.2. Alfa Romeo Giulia Veloce vede anche il debutto delle colorazioni  blu Misano e grigio Silverstone,  che saranno mostrate in anteprima proprio al Salone dell’automobile di Parigi.

Tra le opzioni previste anche cerchi in lega da 19 pollici, molto ricco l’equipaggiamento di serie che include tra gli altri anche le appendici aerodinamiche, i sedili profilati, l’impianto di scarico sportivo, i fari anteriori allo xeno e dettagli in alluminio sulla plancia, sui pannelli interni delle portiere e sul tunnel centrale, climatizzatore bi-zona, sistema di guida Alfa DNA, sistema multimediale con schermo da 6,5 pollici, il regolatore di velocità adattivo e quelle di assistenza alla frenata d’emergenza, presente anche il sistema per il cambio di corsia e per il riconoscimento dei pedoni.

Foto Gallery della nuova Giulia Veloce 2016

La trazione integrale Q4

Altra novità molto interessante è quella che riguarda la presenza nella nuova Alfa Romeo Giulia Veloce della trazione integrale Q4. Questa novità comporta un aumento della massa della berlina pari a 60 chili e non influisce sul piacere di guidare questo veicolo.

Quando le ruote posteriori stanno per slittare infatti, una scatola di rinvio indirizza fino al 60 per cento della coppia alle ruote anteriori e migliora in questa maniera la presa sulla strada dell’auto. Il propulsore diesel 2.2 garantisce 210 Cavalli a 3.500 giri e una coppia di 470 Nm a 1.750 giri è prodotto in alluminio e utilizza un turbocompressore a geometria variabile ad attuazione elettrica, una soluzione che è stata adottata in quanto garantisce notevoli vantaggi di efficienza e risposta ai comandi dell’acceleratore.

LEGGI ANCHE: Alfa Romeo Giulia Sportwagon 2017

Il motore 2.0 benzina sviluppa 280 cavalli a 5.250 giri, 400 Nm a 2.250 giri. Questo inoltre usa il sistema MultiAir per la gestione delle valvole, oltre all’iniezione diretta del carburante e ad un sistema di sovralimentazione 2 in 1. Questo motore è stato prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Termoli mentre il diesel nella fabbrica di Pratola Serra

  • Paolo Guidi

    Ottimo con questa nuova versione si raggiungono livelli ancora più alti di eccellenza e poi con potenze per dare filo da torcere ai competitor a tutto tondo .

  • Des Troyer

    Cazzo che bestia!