Alfa Romeo Giulia: la nuova berlina del Biscione fà la ‘star’ sulle Alpi

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia

All’evento raduno ‘Passione Engadina’, quest’anno la star assoluta è stata indubbiamente la berlina del Biscione Alfa Romeo Giulia.   La quinta edizione di questa celebre manifestazione, che come sempre accade si è svolta sulle Alpi  con le montagne engadinesi a fare da cornice, ha visto la nuova vettura targata Alfa Romeo al centro delle attenzioni di appassionati e addetti ai lavori. La kermesse in questione, che al pari di quanto avvenuto nelle scorse edizioni ha raccolto numerosi appassionati, ha dunque visto l’esordio di questo modello che nei primi mesi di vendita sul mercato sta ottenendo un buonissimo riscontro nelle vendite per quello che concerne i mercati in cui il veicolo è già arrivato.

Le immagini di Alfa Romeo Giulia a ‘Passione Engadina’ pubblicate su Facebook

La pagina Facebook di Alfa Romeo ha pubblicato nelle scorse ore alcune immagini dei modelli di Alfa Romeo Giulia presenti alla ‘Passione Engadina’. Si tratta di immagini suggestive che rapidamente stanno facendo il giro del web tra i numerosi appassionati del Biscione.  Questo evento esattamente si è svolto dal 19 al 21 agosto a St. Moritz, in Svizzera. Oltre ad Alfa Romeo Giulia erano presenti alcune vetture che hanno fatto la storia del brand automobilistico italiano facente parte di Fiat Chrysler Automobiles.  Il raduno, che quest’anno ha avuto come ospite speciale la nuova Giulia,  è infatti riservato esclusivamente a modelli prodotti nel nostro paese sino al 1980.  Tra le vetture che sono state presenti alla manifestazione segnaliamo:  6C 1750 Gran Turismo (1930), GP Tipo B Aerodinamica (1934), 6C 2500 Super Sport (1947), 1900 Super Sprint (1956) e Giulia TZ (1963).

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: ‘Passione Engadina’

Alfa Romeo Giulia non è stata l’unica nuova auto presente a Passione Engadina. Protagonista è stata anche la Fiat 124 Spider Abarth, che si è voluta mostrare, nonostante questo modello arriverà sul mercato solo a partire dal prossimo mese di settembre con prezzi che partiranno da 40 mila euro. Insomma ancora una volta la Giulia è stata autentica protagonista in un 2016 che fino a questo momento ha visto questa nuova automobile al centro dei riflettori nel mondo dei motori un po’ in tutti i principali paesi. Questo senza dimenticare che in autunno avverrà l’importante sbarco nel mercato americano, considerato l’autentica cartina di tornasole delle reali ambizioni di questa vettura nel segmento premium del mercato auto.

Alfa Romeo Giulia

 
  • umberto

    Un buon modo di fare pubblicità! Sicuramente è un auto che si sta presentando bene sul mercato.