Alfa Romeo Giulia: grande attesa negli USA per l’arrivo sul mercato

di -

In questi giorni ha aperto i battenti il nuovo Allen Samuels Alfa Romeo Fiat store, un nuovo dealer situato nella città di Waco in Texas che si occuperà di commercializzare, sul territorio texano, i modelli di Alfa Romeo che arriveranno nel corso dei prossimi anni. Lo showroom, che ha già a disposizione alcune unità di Alfa Romeo 4C e riceverà in futuro l’Alfa Romeo Giulia, si occuperà anche del brand Fiat, in forte crisi negli USA, e potrà contare già entro fine mese sulle prime unità della nuova Fiat 124 Spider, l’ultima novità del brand italiano per il mercato nordamericano.

Il general manager del nuovo dealer Billy Martin, intervistato dal WacoTrib, quotidiano online che segue ogni giorno le news del Texas, ha rilasciato interessanti dichiarazioni in merito all’interesse dei clienti dello stato meridionale degli Stati Uniti in merito all’arrivo di nuovi modelli di casa Alfa Romeo. “A giudicare dal numero di chiamate che stiamo ricevendo in questi giorni e dall’interesse dei potenziali clienti, credo che c’è un mercato importante per Alfa Romeo”.

Il marchio Alfa Romeo sta costruendo, di mese in mese, una rete di vendita e distribuzione sempre più fitta e, grazie anche ad un abile strategia di marketing, ricordiamo le numerose pubblicità avvistate a New York a margine del locale Salone dell’auto, sta creando un interesse fortissimo verso il debutto della nuova Alfa Romeo Giulia che, ricordiamo, arriverà oltreoceano sul finire dell’estate in corso con tutte le carte in regola per poter ritagliarsi sin da subito uno spazio importante sul mercato, in Texas come in altri stati degli USA. La nuova Alfa Romeo Giulia sarà commercializzata, oltre che nell’immancabile versione Quadrifoglio, in due varianti (Giulia e Giulia Ti) e potrà contare sul motore 2.0 Turbo benzina da 280 CV (versione potenziata del 200 CV che arriverà in autunno in Europa) abbinabile sia alla trazione posteriore che alla trazione integrale. alfa romeo

Dopo il lancio della Giulia, casa Alfa Romeo ha già in programma la presentazione negli USA del suo secondo modello, il SUV Alfa Romeo Stelvio. Il nuovo progetto, che dovrebbe debuttare in pubblico a Parigi ad inizio ottobre, sarà il protagonista assoluto della prossima edizione del Salone dell’auto di Los Angeles a novembre.

Nel corso dell’evento fieristico californiano, Alfa Romeo dovrebbe rivelare tutti i dettagli relativi alla commercializzazione americana del suo nuovo SUV che rappresenta il secondo modello del piano industriale che, ricordiamo, prevede il lancio di altri sei modelli, per un totale complessivo di 8 novità, entro la metà del 2020.

Alfa Romeo punta fortissimo sul mercato USA per raggiungere i suoi obiettivi di vendita. Le previsioni dell’azienda, infatti, puntano a circa 150 mila unità vendute oltreoceano che, quindi, contribuiranno in misura determinate al raggiungimento del target delle 400 mila unità vendute all’anno da raggiungere nei prossimi anni. Per il momento, in attesa dell’effettiva commercializzazione della Giulia e del debutto dello Stelvio, non possiamo che accogliere con estrema soddisfazione l’interesse da parte dei clienti americani verso il brand Alfa Romeo che, a questo punto, sembra davvero avere tutte le carte in regola per dare filo da torcere anche oltreoceano ai brand premium rivali.

Continuate, quindi, a seguirci con attenzione per tutti gli aggiornamenti sulle novità di Alfa Romeo.

  • Paolo Guidi

    Che la fortuna ti assista Grande Alfa Romeo te lo meriti tutto il successo . L’ America è ai tuoi piedi prendila e conquistala definitivamente .

  • Des Troyer

    Agli Yanks le auto piccole non piacciono, ecco perché dopo tanta curiosità la 500 segna il passo nelle vendite.. Le Alfa invece hanno un blasone indiscusso alle spalle, e Giulia ha tutte le carte in regola per ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nel cuore degli Yanks. A patto però che le motorizzazioni siano cazzute! 👊