Alfa Romeo Giulia

,

Alfa Romeo Giulia è più potente di quanto dichiarato?

Sul web da qualche ora circola un’indiscrezione sulla nuova berlina del Biscione Alfa Romeo Giulia. Questa voce è stata riportata dalla celebre pagina Facebook ‘Alfa Romeo Project 952’. In pratica, secondo Biesse Racing, nota azienda di  elaborazioni di centraline a cui molti appassionati fanno spesso ricorso per far potenziare l’elettronica della proprie automobile, aggiungendo qualche cavallo in più, avrebbe sottoposto ai propri test la nuova vettura della storica casa automobilistica di Arese. Alfa Romeo Giulia dunque, è stata messa sul banco rulli da Biesse Racing, per verificare l’effettiva potenza del motore originale, in modo da poter individuare con certezza di quanti cavalli  questo veicolo disponga. Si è trattato del modello con motore 2.2 Jtdm da 150 cavalli.  

Qualche cavallo in più per Alfa Romeo Giulia

A differenza di quello che accade normalmente quando si sottopone un veicolo a tali test e i cavalli risultano essere un po’ meno del previsto, nel caso di Alfa Romeo Giulia 2.2 Jtdm da 150 cavalli invece le cose sono andate esattamente nel modo opposto. Infatti dal test effettuato sul banco dei rulli, è risultato che questa versione di Alfa Romeo Giulia dispone di circa 10 cavalli e 15 Nm di coppia motrice in più rispetto a quanto dichiarato dall’azienda madre. Insomma un’ottima notizia per tutti coloro i quali si apprestano ad ordinare questo specifico modello di Giulia e si ritroveranno dunque con qualche cavallo in più nel motore.

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: una sorpresa dai test effettuati da Biesse Racing risulterebbe qualche cavallo in più del previsto per la 2.2 Jtdm da 150 cavalli.

100 mila unità entro fine 2017 l’obiettivo di vendita per Alfa Romeo Giulia

Ricordiamo che Alfa Romeo Giulia entro la fine di questo mese vedrà le prime unità consegnate ai clienti che l’hanno ordinata per primi agli inizi dello scorso mese di maggio. Durante l’estate la nuova berlina nella versione Quadrifoglio sbarcherà negli Usa, mercato considerato fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi complessivi di vendita stabiliti dai vertici del Biscione per il nuovo corso della casa di Arese. Entro la fine del 2017 infatti occorrerà aver venduto in tutto il mondo almeno 100 mila Alfa Romeo Giulia. Questo sarà possibile anche grazie ai nuovi modelli che completeranno la gamma a partire dalla seconda metà del 2016.

Le vendite procedono bene

Alfredo Altavilla nei giorni scorsi all’inaugurazione della seconda edizione del Salone dell’automobile di Torino, dove Alfa Romeo Giulia è protagonista, ha dichiarato che le vendite stanno andando molto bene, anche se per il momento non vengono forniti dati certi. La Giulia viene scelta nelle versioni top di gamma, sia per il diesel che per la Quadrifoglio. Il rosso è il colore più richiesto seguito dal blu. L’età media di chi acquista la nuova Alfa Romeo Giulia è 55 anni, si tratta di un dato inferiore all’età media di chi acquista vetture in questa categoria. Infine non dimentichiamo che nei prossimi giorni al Nurburgring la versione Quadrifoglio con cambio automatico Zf8 tenterà il nuovo giro di pista record, dopo il tempo registrato a settembre pari a 7’39”. Si cercherà di battere questo tempo di almeno 10 secondi.

Lascia un commento

Loading…

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio: nuove foto spia da Facebook

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia: nuovo spot pubblicitario