In questo mese di maggio, il nuovo Maserati Levante fa il suo debutto effettivo sul mercato internazionale con l’apertura dei primi ordini. In attesa della completa commercializzazione del SUV (il Levante sarà disponibile negli USA ed in Cina nella seconda metà del 2016), Maserati inizia ad accelerare i lavori di produzione nello stabilimento di Mirafiori incrementando il totale di lavoratori impegnati nella realizzazione del suo SUV di circa 700 unità che, a partire dal 30 di maggio, entreranno in attività sulle linee produttive già attive da diverse settimane. Di questi 700 lavoratori, sono 550 i dipendenti che arrivano dalla cassa integrazione che, proprio grazie al Levante, registrerà una netta diminuzione a Mirafiori.

Maserati ha enormi ambizioni per il suo SUV che è destinato a diventare il punto di riferimento della gamma del brand nel corso dei prossimi anni. Delle 70 mila unità che Maserati punta a commercializzare ogni anno a partire dal 2018, almeno 20-25 mila (ma potrebbero essere di più) saranno Maserati Levante che, sin dal suo debutto avvento ad inizio marzo al Salone di Ginevra, ha convinto anche gli appassionati più scettici.

Maserati-Levante

In Italia ed in Europa, il nuovo Maserati Levante sarà commercializzato, in una prima fase, in tre differenti varianti. Il modello entry level, il Levante Diesel, avrà il motore 3.0 V6 che, in Italia, sarà disponibile nella variante depotenziata da 250 CV mentre in altri paesi d’Europa sarà disponibile con 275 CV di potenza. La gamma benzina del nuovo Levante comprende, invece, il motore  V6 3.0 Biturbo disponibile nelle due varianti da 350 CV e 430 CV. Negli Stati Uniti, il nuovo SUV di casa Maserati sarà commercializzato unicamente nella versione benzina. Il diesel resterà, invece, un’esclusiva europea. Nel corso del 2017, inoltre, la gamma del SUV si arricchirà con il debutto della prima motorizzazione ibrida (una novità assoluta per Maserati) che in futuro arriverà anche su Ghibli e Quattroporte. Il Levante ibrido dovrebbe proporre un sistema derivato da quello utilizzato dalla Chrysler Pacifica, la prima vettura ibrida del gruppo FCA.

Per tutti i dettagli sui motori, la dotazione di serie, gli optional ed i prezzi del nuovo Maserati Levante, vi rimandiamo al nostro articolo d’approfondimento: Maserati Levante: Listino prezzi, dotazione di serie e optional. In futuro, FCA dovrebbe aumentare nuovamente il numero di lavoratori impegnati sulle linee produttive del SUV. Una volta avviata la piena commercializzazione internazionale del Levante, infatti, le richieste da tutto il mondo dovrebbero essere davvero numerose e, come tale, da Mirafiori usciranno ogni giorno un numero sempre maggiore di unità. Continuate, in ogni caso, a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati al progetto.