Come noto da tempo, il prossimo 3 di marzo, in occasione dell’apertura del Salone di Ginevra, Alfa Romeo presenterà in via ufficiale e per la prima volta in pubblico la versione base della nuova Alfa Romeo Giulia, al momento svelata unicamente nella versione sportiva Quadrifoglio. La Giulia “base” presenterà qualche differenza rispetto alla Giulia Quadrifoglio che rappresenta la proposta top di gamma della berlina.

Al momento, in attesa di ulteriori informazioni ufficiali in merito, ci sono ancora diversi dubbi in merito alle motorizzazioni che Alfa Romeo presenterà a Ginevra. Secondo i rumors della scorsa settimana, alla fiera svizzera, il brand italiano dovrebbe svelare un nuovo motore turbo benzina da 200 CV ed il motore 2.2 turbodiesel nelle versioni da 150 e 180 CV. La commercializzazione della Giulia con queste due motorizzazioni diesel dovrebbe iniziare già ad aprile. 

Secondo nuovi dettagli emersi oggi, l’effettiva distribuzione sul mercato delle prime unità della Giulia con motore turbodiesel dovrebbe prendere il via tra la fine del mese di maggio e l’inizio del mese di giugno in tutti i mercati europei. Questi motori, inoltre, dovrebbero arrivare sul mercato nordamericano dove la gamma della Giulia sarà incentrata sui motori turbo benzina che dovrebbero essere disponibili in commercio, sia in Europa che in Nord America, soltanto nel corso del secondo semestre dell’anno. In sostanza, queste nuove informazioni evidenziano come la Giulia diesel debutterà sul mercato europeo già in primavera mentre le varianti benzina della nuova berlina saranno consegnate (gli ordini saranno comunque aperti in primavera) a partire dal secondo semestre dell’anno.

Per il momento, in ogni caso, non possiamo che riportarvi queste nuove indiscrezioni rimandando la conferma ufficiale soltanto al Salone dell’auto di Ginevra. Alfa Romeo, in occasione della fiera svizzera, dovrebbe infatti rivelare tutti i dettagli sulla Giulia, specificando anche le tempistiche di arrivo sul mercato della versione Quadrifoglio e delle varianti base con motore benzina e diesel. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso dei prossimi giorni per tutti gli aggiornamenti sulla questione.

Ricordiamo, ancora una volta, che il Salone dell’auto di Ginevra prenderà il via il prossimo 3 di marzo. Alfa Romeo porterà alla fiera la Giulia in versione base ed i restyling di Giulietta e MiTo oltre che la nuova serie speciale Alfa Romeo 4C Spider 50th Anniversary che celebra i 50 anni della Duetto.

  • Et il motore 280cv??

  • beppedelp

    Ma, mi sembra che c’è anche il motore diesel 2.2 da 210CV. Qualcuno me lo conferma?

  • Ma è vero che la quadrifoglio da superiore a 400 cv nn verra più fatta x motivi di sicurezza?